ticinolibero
agenda
Filtra per

Regione Locarnese Bellinzonese Italia Luganese Mendrisiotto
Categoria Altro Musica Arte Manifestazioni Musei Sport
LE DOLCE VITA
Teatro di Locarno , Locarno
20.30

“Le Dolce Vita" 
il giusto equilibrio tra dolcezza e vigore

Giada, Martina e Priscilla è un progetto Internazionale che nasce dall' incontro di tre diverse voci, lirico pop e soul. Tre giovani artiste unite  dalla stesso amore per la musica e soprattutto dalla stessa voglia di sperimentare un genere crossover che non teme ne limiti ne frontiere .L’ideatore di questo progetto è il produttore Tony Labriola che  negli anni ha lavorato con i grandi della musica sia in Italia che all’ estero. In collaborazione con Stefano Govoni nasce il primo  brano inedito del trio  dal  titolo “Fili di Luce”.secondo posto al festival di Castrocaro 2017 Rai 1.

Attualmente presenti sul mercato Sudamericano con discos Musart. Messico Columbia e Venezuela.

Uscita estiva col brano Grande Amor in versione Portoghese. Il video e’ stato realizzato all’Arena di Verona.

LuogoTeatro di Locarno
Indirizzo / ViaLocarno
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
bandella vista mare - Prima svizzera in Piazza Grande
Piazza Grande, Locarno
20.15

Le tradizioni e sonorità della bandella “immersi nel mare del folk e dell’improvvisazione contemporanei”: è quanto succede con il progetto bandella vista mare, che sarà presentato da LocarnoFOLK in prima svizzera in Piazza Grande il prossimo 3 luglio nel quadro dell’iniziativa “E…STATE a Locarno”. Parteciperanno a questa esperienza affascinante e stimolante la bandella chilometro zero, l’orchestrina Pierino e i lupi, il percussionista Matteo “Peo” Mazza e il noto virtuoso di sassofono Albin Brun, ospite d’onore lucernese.

La bandella è la sorella minore della banda, ma di fatto è molto di più. Se nel passato era un tipo di musica diffuso in tutta l’Italia settentrionale, oggi esiste solo in Ticino. Queste piccole formazioni erano molto presenti nella quotidianità. Non c’era festa di paese, carnevale o matrimonio senza le bandelle. E capitava che suonassero persino ai funerali. Oggi però, questo fenomeno singolare della Svizzera italiana ha perso vigore.

Il progetto bandella vista mare si propone di dargli nuova linfa.  L’idea è nata durante un soggiorno prolungato sulle rive del Mar Ligure del musicista Peter Zemp - lucernese di nascita e ticinese di adozione -, che si è poi subito messo all’opera. I brani sono quindi tutti originali, composti appositamente per questa suite per bandella e orchestrina – accanto a Peter Zemp, Albin Brun firma due pezzi.

In essi si intrecciano vari generi, dalla musica popolare al jazz, con alcune reminiscenze di musica da giostra e banda militare, si mescolano poi tradizioni sudalpine e nordalpine, il tutto condito con improvvisazione e umorismo: il divertimento è assicurato, anche se non mancano momenti seri.

Questa prima composizione contemporanea di ampio respiro per bandella è pure già incisa: in effetti, i dieci musicisti di bandella vista mare hanno trascorso alcuni giorni di registrazione negli studi della RSI. Ed eccolo, il loro album fresco di stampa, uscito per il label svizzero Narrenschiff, che sarà presentato il 3 luglio a Locarno!

I musicisti di bandella vista mare:
Albin Brun – sax soprano, composizione
Matteo “Peo” Mazza – batteria e percussioni
chilometro zero
Emanuele Delucchi – clarinetto
Benedetto Castelli – tromba
Stefano Piazza – corno
Daniele Giovannini – euphonium
Andrea Norghauer – basso tuba
Pierino e i lupi
Simone Mauri – clarinetto basso
Santo Sgrò – percussioni e giocattoli
Peter Zemp – fisarmonica, composizione

LuogoPiazza Grande
Indirizzo / ViaLocarno
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Dante Raffigurato - Omaggio 2021
Spazio polivalente Arte e Valori , Bellinzona
20.00

“DANTE RAFFIGURATO – Omaggio 2021”

La mostra ha aperto i battenti il 30 maggio u.s. e sarà visitabile fino al 18 luglio tutti i weekend dalle 14.00 alle 17.00.

 

LuogoSpazio polivalente Arte e Valori
Indirizzo / ViaVia Ressiga, 9 - Giubiasco, Bellinzona
PeriodoDal 26.06.2021 al 18.07.2021
GiorniSa Do
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
A mente fresca 2021: il cartellone estivo di Casalecchio di Reno (BO)
Casalecchio di Reno, Casalecchio di Reno
20.00

Prenderà il via il prossimo 4 giugno, alle 17.30, presso il Teatro comunale Laura Betti, con il concerto degli artisti hip hop So Beast e Menny e la restituzione del laboratorio FLOW It’s bigger than hip hop che ha coinvolto 15 giovanissimi, il cartellone estivo “A Mente Fresca – È bello esserci”, promosso dal Comune di Casalecchio di Reno con il coordinamento del servizio Casalecchio delle Culture e la collaborazione di tantissime realtà del territorio casalecchiese e metropolitano, che quest’anno più che mai mette al centro le risorse locali e la cultura in tutte le sue forme, proponendo suggestivi appuntamenti nei luoghi più belli della nostra città meritevoli di essere conosciuti, amati, vissuti.

Molte delle iniziative in programma fanno anche parte di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione turistica.

 

“La nuova normalità”, sottolinea Simona Pinelli, assessore a Cultura Nuove generazioni Marketing territoriale e Turismo del Comune di Casalecchio di Reno, “è far ripartire la cultura. Tornare a vedere visi, toccare mani, sentire il respiro di quel pubblico di cui la cultura ha estremamente bisogno. Proposte di teatro, arte, cinema, musica, letteratura, arti circensi ed enogastronomia, tutto questo è A mente fresca 2021. Tutto questo è aggregazione bella, che fa crescere, ti costruisce un tassello in più all'interno del cuore e dell’anima. La normalità è diventata godere di queste cose che prima davamo per scontato. Niente sarebbe stato possibile se non ci fosse stato l’impegno e la collaborazione di tutti i soggetti organizzatori che ringrazio immensamente così come ringrazio tutti coloro che all’interno della nostra istituzione hanno fatto sì che ciò potesse accadere. Ritrovare la cultura come se ripartisse da zero è il massimo del ritorno alla normalità, noi ci crediamo e speriamo di essere in tanti a farlo”.

 

Andiamo in ordine cronologico e proseguiamo con le Pillole di Equilibri di Arterego che nel meraviglioso parco di Casa delle Acque, nell’arena estiva di Casa Museo Nena nuova di zecca e nel giardino di Spazio Eco in uno degli angoli più incantevoli del territorio, porta in scena con orario pomeridiano  e serale un circo contemporaneo fatto di contaminazioni di danza urbana, living performances  e cabaret (4/5/6/12/25/26 giugno www.arterego.org).

 

La sedicesima edizione della rassegna Politicamente Scorretto – made in Casalecchio di Reno sotto l’egida di Carlo Lucarelli – propone tra l’11 e il 24 giugno suggestivi spettacoli teatrali grazie a ATER Fondazione, incontri con artisti del calibro di Murubutu e Willie Peyote, panel sui temi di cittadinanza e legalità che hanno sempre contraddistinto la rassegna, il tutto tra l’arena estiva di Casa Museo Nena, Casa della Conoscenza e Teatro comunale Laura Betti (www.politicamentescorretto.org).

 

L’11 e 12 giugno la proposta “T’arcordet al Lido?”, dell’associazione casalecchiese Casa delle Acque, invita quanti hanno amato il Lido di Casalecchio dei tempi che furono a raccontarlo proprio lì, sul posto, davanti a una telecamera inviando prima la propria candidatura a casadelleacque@gmail.com

 

La stagione estiva di teatro ragazzi “Levare le ancore”, grazie ad ATER Fondazione e al nostro Teatro comunale Laura Betti, mette in scena nell’arena estiva di Casa Museo Nena 3 spettacoli rivolti ai piccoli e piccolissimi il 13 (Mattia e il nonno), 20 (I cattivini) e 27 giugno (Brutti anatroccoli), alle 18.30, con prenotazione obbligatoria a biglietteria@teatrocasalecchio.it

 

“La fiducia si eredita”, il 15, 22 e 29 giugno, su due turni serali ore 19 e 21.30, è invece il titolo dell’interessante format ideato dall’associazione culturale Nina Onlus che prevede una visita guidata sui generis all’interno della splendida Casa Museo Nena – nella quale sono ricostruite le ambientazioni della vita famigliare ottocentesca – con degustazione di prodotti e creazione di un’opera collettiva sul tema della fiducia.

Info su www.museonena.it e prenotazione obbligatoria al 351 5355800.

 

Il 25 giugno, alle 21.15, a Casa delle Acque, il cartellone estivo lascia spazio alla proiezione del toccante docufilm “Per sempre giovani” sulla strage del Salvemini in cui il 6 dicembre 1990 persero la vita 15 studenti quindicenni che si trovavano nell’ex succursale dell’istituto Salvemini in via del Fanciullo a Casalecchio di Reno colpita da un aereo militare in avaria. Il docufilm è stato promosso e finanziato dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per la regia di Stefano Ferrari.

 

Ultimi appuntamenti del mese di giugno, il 27 giugno (ore 15), con la rievocazione storica ottocentesca davanti a Villa Sampieri Talon, realizzata dall’associazione 8cento nell’ambito del progetto “Le Strade dei Patrioti – Itinerario rossiniano” (info e prenotazioni: www.8cento.org – cell. 340 2719343 info@8cento.org), mentre il 29 giugno (ore 21), grazie a Canali di Bologna e Casa delle Acque, è in programma in via Lido 15 un reading teatrale sul cambiamento climatico dal titolo “La margherita di Adele. Il futuro tra scienza, informazione e spettacolo” prodotto dall’associazione culturale SpostaMenti di Bologna. L’incontro, che si aprirà con un aperitivo, fa parte della rassegna estiva “Sere sull’acqua” ed è su prenotazione: prenotazioni@canalidibologna.it

 

Anche nel mese di luglio, numerosi gli appuntamenti da non perdere.

Si parte il 3 luglio con la tappa casalecchiese di “Zola Jazz&Wine”, un connubio tra musica jazz, vino e passeggiate nella natura: si parte infatti dall’Eremo di Tizzano alle ore 17 per arrivare a Villa Marescalchi godendosi nel percorso gli interventi musicali del vibrafonista e compositore Pasquale Mirra e alla fine la degustazione dei prodotti dell’azienda vitivinicola Tizzano (prenotazioni www.crinalibologna.it).

 

La musica, in particolare il balfolk, è la protagonista anche dei successivi appuntamenti di “Luglio in musica alla Filanda” organizzati dall’associazione Percorsi di Pace nel Giardino della Casa per la Pace La Filanda il 6, 13, 21 e 27 luglio alle 20.30, rispettivamente con i gruppi Fragole e Tempesta, Archam, Jamin-a e Gruppo emiliano di musica popolare. Ingresso libero ma con possibilità di lasciare un’offerta.

 

Un’altra associazione storica casalecchiese, Casalecchio Insieme Proloco, realizzerà nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 luglio, in Piazza del Popolo, la Festa dei Sapori curiosi che mira a offrire al pubblico abbinamenti originali tra piatti della tradizione e rivisitazioni contemporanee grazie all’apporto dei ristoratori locali.

 

Luglio prosegue poi con i seguenti appuntamenti:

- 18 luglio, dalle 17, al Parco della Chiusa, con “La retta è per chi ha fretta. Dentro e fuori la Via degli Dei vol. 4”, il Festival di Turismo responsabile IT.A.CA’ mette insieme percorso botanico e apistico, cena e performance teatrale, con possibilità di dormire nell’edificio Montagnola di Mezzo all’interno del Parco e svegliarsi all’alba per un incontro di yoga e meditazione (info e prenotazioni: www.festivalitaca.net info@festivalitaca.net whatsapp 3401779941)

- 23 luglio, da Villa Spada al Parco della Chiusa, è questo l’itinerario scelto per il primo dei tre appuntamenti casalecchiesi del festival Crinali di Destinazione turistica Bologna metropolitana con inizio sempre alle ore 16. Gli altri saranno il 6 agosto, dal Paraporto Scaletta con un percorso ad anello all’interno del Parco della Chiusa, e il 10 settembre con partenza dall’Eremo di Tizzano e percorso collinare che attraverserà le vigne dell’omonima azienda agricola (info e prenotazioni: www.crinalibologna.it)

- 28 luglio, Canali di Bologna in collaborazione con Casa delle Acque, propone alle 19 la passeggiata “Acqua in bocca” con cena finale in una location ancora da definire (per info: www.canalidibologna.it).

 

Ad agosto, venerdì 27, alle 21, si terrà il concerto del gruppo Zambramora “Tra Oriente e Occidente”, per la rassegna Corti Chiese e Cortili a cura di Fondazione Rocca Bentivoglio, che inonderà il parco di Casa delle Acque con suoni provenienti dalla musica araba, ebraica, dallo swing manouche del primo Django Reinhardt e dalla musica balcanica e zingara.

 

Il cartellone estivo si chiude in bellezza, il 24 settembre, nello scenario dell’ex Limonaia di Villa Sampieri Talon al Parco della Chiusa, dove nel pomeriggio il perAspera14 Festival di arti interdisciplinari contemporanee, porterà la performance site specific “Gesto Silenzio” di Francesco Giomi (ingresso su prenotazione con  contributo libero: info@perasperafestival.org whatsapp 349 5824266).

 

 

 

INFO UTILI

 

A mente fresca 2021

Giugno – luglio – agosto – settembre

Casalecchio di Reno

 

#Amentefresca

tiny.cc/Amentefresca2021

 

In collaborazione con:

Arterego Equilibri Festival, ATER Fondazione-Teatro comunale Laura Betti, Canali di Bologna, Casa delle Acque Aps, Casalecchio Insieme, Casa Museo Nena, Fondazione Rocca dei Bentivoglio-Corti Chiese e Cortili, Crinali Festival, Festival IT.A.CA’, 8cento Aps, PerAspera Festival, Percorsi di Pace, Spazio Eco, Zola Jazz&Wine

Con:

XVI edizione di Politicamente Scorretto

 

Dove:

Teatro comunale Laura Betti – Piazza del Popolo 1

Casa delle Acque – via del Lido 15

Arena estiva Casa Museo Nena – via del Lavoro 46

Spazio Eco – via dei Mille 26

Casa della Conoscenza – via Porrettana 360

Parco della Chiusa – via Panoramica

Eremo di Tizzano – via Tizzano 34

Casa per la Pace La Filanda – via Canonici Renani 8

Piazza del Popolo

Paraporto Scaletta – via Canale

Villa Marescalchi Azienda Agricola Tizzano – via Marescalchi 13

LuogoCasalecchio di Reno
Indirizzo / ViaCasalecchio di Reno, Casalecchio di Reno
PeriodoDal 04.06.2021 al 24.09.2021
GiorniTutti i giorni
Info0516569105
Mostra Past/present
Galleria Michela Negrini, Lugano

Past/ Present, la nuova mostra con cui Michela Negrini prosegue la stagione espositiva della sua galleria a Lugano, riunisce diverse opere che, con i loro riferimenti, chiamano in causa la questione del tempo ed esistenza.

La mostra, una collettiva, si estende oltre i confini abituali delle immagini, nella loro dimensione spaziale e temporale, e nasce da una riflessione su questo particolare tempo “congelato” che stiamo vivendo a causa della pandemia Covid19. 

Una delle numerose conseguenze della pandemia è il cambiamento della nostra percezione del tempo. Lo spazio della vita quotidina ha subito enormi limitazioni. Il virus, inatteso, ci ha bloccati. Abituati a guardare al futuro, oggi viviamo nell’incertezza. Prigionieri del presente, la vita è diventata sopravvivenza, senza proiezione, se non quella individuale. Dopo anni di progresso, viviamo i limiti del presente e l’impossibilità di immaginare il futuro: grande contraddizione della nostra epoca.

La mostra esplora, attraverso il lavoro di quattro artisti – Elisabetta Benassi (Italia), Liliana Moro (Italia), Melik Ohanian (Francia), Namsal Siedlecki (Italia/USA) - le molte implicazioni dell'esperienza del tempo, della sua essenza e della sua percezione. 

 

LuogoGalleria Michela Negrini
Indirizzo / ViaVia Dufour 1, Lugano
PeriodoDal 20.05.2021 al 10.09.2021
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Risky Hardware
Galleria Ramo, Como
16.00

Siamo felicissimi di invitarvi presso la nuova sede di Galleria Ramo in Via Borsieri 4/d a
Como, con la doppia esposizione dei giovani artisti Hyun Cho e Nicolò Masiero Sgrinzatto,
a cura di Riccardo Lisi.

Risky Hardware apre il 15 maggio 2021 dalle ore 16.00. L'esposizione sarà visibile sino a sabato 27 luglio 2021, dal martedì al venerdì, dalle 10 alle 18.30 e il sabato, dalle 11 alle 19, oltre che su appuntamento.

 

LuogoGalleria Ramo
Indirizzo / ViaVia Borsieri 4/D, Como
PeriodoDal 15.05.2021 al 27.07.2021
GiorniMa Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Grotti Tour
Lago di Lugano , Lugano
19.20

Da giovedì 13 maggio e fino a sabato 18 settembre 2021, ritornano le corse serali dei grotti sul Ceresio, un’occasione per residenti e turisti per trascorrere una serata all’insegna del viaggio e dei sapori della tradizione.  

Il Tour dei Grotti è un appuntamento da non perdere, che consente di far rotta da Lugano o Paradiso ai grotti situati a San Rocco, Caprino, Grotto Pescatori, Cantine di Gandria, Gandria, Grotto Elvezia.

Il servizio è attivo ogni giovedì, venerdì e sabato con partenze alle ore 19:15 e 21:35 dall’imbarcadero Lugano Centrale (19:22 da Paradiso), imbarcandosi sulla prima corsa, si potranno trascorrere oltre due ore per cenare in totale relax in riva al lago, per poi rientrare comodamente con la seconda corsa a Lugano.

Si ricorda che a bordo dei battelli vige l’obbligo di mascherina.

Non dimenticate di riservare un posto al grotto! Scegliete uno dei seguenti grotti per la vostra tipica cena ticinese e raggiungetelo comodamente con il battello:

Ristorante Antico +41 91 971 48 71
Ristorante Roccabella +41 91 971 27 22
Locanda Gandriese +41 91 971 41 81
Grotto Elvezia +41 91 971 44 51
Grotto Descanso +41 91 922 80 71
Grotto Teresa +41 91 923 58 95
Grotto San Rocco +41 91 923 98 60
Grotto dei Pescatori +41 79 230 17 27

PREZZI:

Andata e Andata/Ritorno
Adulti: CHF 15.00
Ragazzi (6 -16): CHF 15.00
Bambini ( 0 – 5): battello gratuito

Per informazioni www.lakelugano.ch
sales@lakelugano.ch / 091 222 11 13

LuogoLago di Lugano
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 13.05.2021 al 18.09.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Mostra "American Flag Videogame"
Artrust SA, Melano
10.00

Artrust presenta la nuova mostra “America Flag Videogame” del visual artist di origini italiane, ma ticinese di adozione, Yuri Catania. La mostra si configura come evento a margine di un ampio progetto di intervento urbano che l’artista metterà in atto nei mesi di maggio e giugno e che coinvolgerà il comune di Rovio e i comuni limitrofi di Arogno, Maroggia e Melano, con una serie di opere murali dedicate agli abitanti (umani e non) di questo territorio. Artrust presenterà presso la propria sede una installazione della serie American Flag, per la quale l’artista è oggi conosciuto nel mondo: una bandiera americana composta da 90 fotografie scattate all’interno dell’ambiente virtuale di un videogame.

LuogoArtrust SA
Indirizzo / ViaVia Pedemonte di sopra 1, Melano
PeriodoDal 10.05.2021 al 16.07.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Ernst Ludwig Kirchner e la grandiosità della montagna
Fondazione Gabriele e Anna Braglia, Lugano
10.00

Partendo dalla recente acquisizione del dipinto Heimkehrende Ziegenherde (Gregge di capre che torna a casa, 1920) che la Fondazione Braglia presenta al pubblico per la prima volta, l’esposizione Ernst Ludwig Kirchner e la grandiosità della montagna si focalizza sulla produzione di Kirchner durante il suo soggiorno nelle Alpi svizzere, fra il 1917 e il 1938. Il percorso espositivo delle 67 opere di Kirchner presenti in mostra è suddiviso in quattro argomenti: i pastori, la vita alpina, i personaggi (che hanno popolato l’universo montano dell’artista) e il paesaggio alpino.
Si è inoltre voluto sottolineare l’intrinseco desiderio di sperimentare con le tecniche nel processo creativo di Kirchner. In mostra, pertanto si ritrovano accanto agli olii anche numerose opere su carta (fra cui disegni a matita, acquerelli, xilografie, litografie e acqueforti), così come anche una selezione di fotografie di Kirchner, un album fotografico nel quale l’artista archiviava le immagini di tutti i suoi dipinti e infine due quaderni di schizzi.
Ernst Ludwig Kirchner e la grandiosità della montagna intende offrire al pubblico uno sguardo inedito sull’universo intimo di un artista che nella montagna ha disperatamente cercato rifugio per guarire dalle sue turbe esistenzialiste e che attraverso un linguaggio autentico e deciso riesce a far vibrare l’anima di chi guarda alle sue opere.
L’esposizione è organizzata dalla Fondazione Braglia, Lugano, in collaborazione con il Kirchner Museum Davos e l’Ernst Ludwig Kirchner Archiv, Wichtrach/Bern.

LuogoFondazione Gabriele e Anna Braglia
Indirizzo / ViaRiva Antonio Caccia 6A, Lugano
PeriodoDal 01.04.2021 al 31.07.2021
GiorniGi Ve Sa
Info0919800888
Prezzo10 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Pompei e Villa dei Misteri
Scavi di Pompei, Pompei Scavi
20.00

La visita guidata agli scavi di Pompei. Il tour degli Scavi di Pompei è un’esperienza unica. È come compiere un viaggio nel tempo: si respira l’atmosfera della vita nell’antichità. Quella pubblica, e soprattutto quella privata… ma un bel giorno d’estate tutto finì! L’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. seppellì Pompei sotto una coltre di cenere e lapilli. La maggior parte degli abitanti, fuggiti dalle case, trovò la morte sul litorale. I pochi rimasti, nella speranza di salvarsi nei sotterranei delle loro abitazioni, morirono asfissiati. I calchi in gesso dei loro corpi in agonia, sono la commovente testimonianza della tragedia. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei che si concluderà con la famosa e recentemente restaurata Villa dei Misteri. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei e richiedi un preventivo con le nostre guide turistiche esperte
Durata +2 ore circa
Appuntamento piazza ESEDRA presso porta Marina inferiore
Tutti i giorni partenze ore 10.00
Info e prenotazioni +39 081 5499953 - 3357851710
Richiedi il preventivo a visitenapoli@gmail.it
https://www.guideturistichenapoli.it/visite-guidate-napoli/

LuogoScavi di Pompei
Indirizzo / ViaPiazze Esedra 35, Pompei Scavi
PeriodoDal 08.12.2020 al 31.12.2021
GiorniTutti i giorni
Info390815499953
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Hcb Ticino Rockets - Ajoie
Raiffeisen BiascArena, Biasca
19.30

Per motivi di rintracciabilità sarà obbligatorio presentare un documento d’identità ufficiale all’entrata.

Ogni biglietto deve corrispondere al nominativo della persona che lo possiede.

Nel rispetto delle direttive emanate dalle autorità cantonali, la Raiffeisen BiascArena sarà divisa in tre settori distinti e avrà una capacità ridotta a 600 spettatori.

La stagione 2020/21 sarà una stagione particolare per i Ticino Rockets, che non dovendo preoccuparsi della retrocessione, potranno concentrarsi sull’obiettivo primario di formare giovani giocatori e permettere loro di fare il grande salto nell’hockey professionistico. Per poter riuscire in questo intento, staff tecnico e giocatori vi aspettano alla Raiffeisen BiascArena a sostenerli!

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 02.10.2020 al 02.10.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Nuova esposizione del Museo etnografico della Valle di Muggio
Casa Cantoni , Cabbio
14.00

Esposizione temporanea Pezzi di frontiera. Geografie e immaginario del confine. Il percorso espositivo accompagnerà il visitatore in un viaggio lungo i confini geografici, culturali e immaginari partendo dalle molteplici testimonianze presenti nella Valle di Muggio e ampliando lo sguardo al Mondo.

Le novità nell’allestimento e nell’offerta didattica saranno numerose. Visitabile da martedì a domenica dalle 14.00 alle 17.00. Fino al 2023.

LuogoCasa Cantoni
Indirizzo / ViaCabbio
PeriodoDal 09.06.2020 al 30.10.2022
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
Prezzo8 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile