ticinolibero
Cronaca
13.04.19 - 09:090

Muralto, la ex del 29enne: "Mai violento. Disse che stava provando delle pratiche sessuali anomale"

La ex compagna del 29enne tedesco, arrestato per omicidio intenzionale subordinatamente colposo: "Lo conosco meglio di chiunque altro. Deve essere stato un incidente"

MURALTO – Una cena in tutta tranquillità ad Ascona prima della tragedia. Così – riferisce il Corriere del Ticino –, hanno trascorso la serata di lunedì 8 aprile il 29enne tedesco e la 22enne inglese trovata morta nel bagno della stanza 501 dell'hotel La Palma di Muralto.

Secondo quanto raccolto dalle testimonianze fornite al quotidiano, i due "sembravano molto felici". Erano attratti dal Ticino, tanto da "ventilare l'ipotesi di trasferirsi definitivamente nella regione". Cosa è successo quella notte, una volta rientrati, in hotel toccherà all'inchiesta chiarirlo.

Nel frattempo è stato confermato l'arresto per omicidio colposo, subordinatamente colposo per il 29enne residente nel Canton Zurigo. 29enne che è già padre di due bambini, avuti dalla ex compagna. "Deve essere stato un incidente – dice la donna al 20 Minuten –. Sia con me che con i bambini è sempre stato affettuoso e mai violento. Ci scommetto, lo conosco meglio di qualsiasi altro".

Secondo la ex fidanzata, il 29enne e la giovane vittima "si erano conosciuti in Thailandia non molto tempo fa". Ma l'ex fidanzata dell'uomo dichiara anche che "mi aveva confidato di sperimentare delle pratiche sessuali anomale". Dichiarazione che potrebbe appoggiare la tesi dell'uomo, che agli inquirenti ha raccontato di "un gioco erotico finito male".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile