ticinolibero
Cronaca
06.08.20 - 16:000

Adriatico con poca gente, Marche deserte, qualcosa in più al sud con chi torna a casa. "Il turismo in Italia è spianato"

Di rientro dalle sue ferie, Lambrendetto XVI gira un video sul confine: non ci sono auto straniere (o anche svizzere) che vanno verso le località di mare italiane. "Al Garda c'è chi ha le case. In Ticino? Per me soprattutto turismo interno"

CHIASSO – “In Italia non sta arrivando turismo”. Non ha dubbi, in merito, Lambrendetto XVI. E per comprovare la sua tesi, gira un video, di rientro dalle ferie (“mi vien da baciare la terra per essere nella mia amata Svizzera”), sul confine.

Non si vedono auto che si dirigono, con valigie e passeggeri coi visi di chi sta per godersi qualche giorno di relax. Il traffico è poco, solo qualche frontaliere che entra o esce dal Ticino. E all’autogril, dove tutti si fermano? Nessuna auto straniera, che si ferma per rifocillarsi dopo aver attraversato la Svizzera. “Ci sono più vetture di chi vi lavora che di chi sosta!”, esclama lo youtuber.

Che racconta come degli amici gli abbiamo mandato video della costiera Adriatica con poca gente, lo stesso nelle Marche. “Tutti spianati, zero!”. C’è gente invece al sud, ma si tratta in particolare di persone che tornano a casa per le ferie. La zona del Garda si difende, grazie alle case. Il lago di Como è movimentato, però sono tutti abitanti del luogo. Milano è al momento deserta.

E in Ticino? Nella zona del confine poco, in piscina ci sono persone ma soprattutto ticinesi.

TOP NEWS Attualità
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile