ticinolibero
TIPRESS
Cronaca
06.03.21 - 09:030

La rabbia di Gobbi sul festino abusivo alle Medie di Locarno

Il presidente del Governo: "Qui non si può fare quello che si vuole"

LOCARNO – "Perdonate il gergo, ma come molti ticinesi sono inca****o". Così, ai microfoni di TeleTicino si è espresso il presidente del Governo ticinese Norman Gobbi sul festino illegale alle Medie di Locarno (vedi articoli suggeriti). "Questi – aggiunge – sono i sentimenti per l'abuso di un luogo sacro come la scuola. È inconcepibile infrangere le regole, di notte, in un momento difficile per tutti".

"Non è ammissibile – commenta Gobbi – che un docente ha permesso tutto questo. Il Consiglio di Stato richiede da sempre più controlli alle frontiere. E questi esempi negativi confermano la necessità di svolgere controlli alle frontiere. Qui, in Ticino, non si può fare quello che si vuole. È necessario intervenire subito per farlo capire. Chi non rispetta le regole deve essere sanzionato".

 

TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile