ticinolibero
Cronaca
08.03.21 - 17:370

Festino, sarà il Consiglio di Stato a decidere il destino del docente

Oltre a Zaninelli all'audizione del 40enne ci saranno il direttore della Sezione amministrativa, la giurista del DECS e un legale se l'uomo lo vorrà. Il direttore: "Gli allievi sono stati molto maturi"

LOCARNO - Quella di oggi è stata senza dubbio una giornata particolare alle Medie di Locarno 1, sede giovedì scorso del festino alcoolico, da quanto si sa improvvisato da un'idea di un docente, ora sospeso.

Gli allievi hanno parlato coi loro docenti di classe. Già sabato c'era stato un momento di incontro con il direttore Benno Blättler, che a La Regione parla di "solidarietà commovente. Alla scuola sono arrivati allievi e genitori per un incontro che era senz'altro necessario. Da parte degli allievi c'è stata innanzitutto una grandissima dimostrazione di maturità per ciò che hanno espresso e per la maniera con la quale lo hanno fatto. Ci sono state molte domande, com'è ovvio, e ad alcune non sempre è stato possibile rispondere proprio perchè diversi aspetti sfuggono ancora anche a noi. Per quanto riguarda i genitori, è emerso un sentimento di solidarietà nei confronti della scuola e dei docenti".

Cosa succederà ora al docente 40enne, che insegna italiano e che era stato immediatamente sospeso dalla direzione stessa appena si era diffusa la notizia della sua presenza? La direttrice della Sezione dell'insegnamento medio, Tiziana Zaninelli aveva anticipato che incontrerà l'uomo. Non sarà sola: con lei ci saranno il direttore della Sezione amministrativa, la giurista del DECS e un legale, se il professore deciderà di appoggiarsi a un avvocato.

A prendere la decisione sul suo destino (tra cui il licenziamento invocato da più parti) sarà il Consiglio di Stato. 

 

TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile