ticinolibero
TiPress
Cronaca
12.03.21 - 17:540
Aggiornamento : 18:51

Suter parla di politica discriminatoria. "Una non decisione che ci ha messo la museruola"

Secondo il presidente di GastroTicino, l'ipotesi dell'apertura delle terrazze impedisce alla categoria di dire che non è stata considerata, essa però avverte mancanza di rispetto

BELLINZONA - "La politica discriminatoria nei nostri confronti continua imperterrita il proprio corso", così ha scritto Massimo Suter, presidente di GastroTicino sui social mentre ancora era in corso la conferenza stampa do Berna.

Berset l'ha detto, GastroSuisse non vede di buon occhio l'ipotesi dell'apertura delle terrazze. E infatti Suter rimarca: "L’apertura delle sole terrazze (che poi cos’è una terrazza?) non si può definire una soluzione pragmatica atta ad aiutare la ripresa del nostro settore, anzi, rischia di creare ulteriori tensioni tra operatori già duramente provati da mesi di chiusure....".

Sul Corriere del Ticino ha rincarato la dose: "Si è cercato di dare un contentino e una prospettiva, ma quest’ultima è legata a un’ulteriore settimana di attesa. Da un lato la considero una totale mancanza di progettualità nei nostri confronti perché se il 19 marzo dovessero decidere di aprire le terrazze abbiamo a disposizione solo un giorno per organizzarci. E sarebbe pericoloso prepararsi per tempo per poi ritrovarsi con un niente di fatto". Parla senza mezzi termini di mancanza di rispetto per la categoria.

Infine ammonisce: "La politica ha voluto calmare le acque perché una grande fetta della popolazione chiedeva la riapertura della ristorazione, però questa non decisione ci ha messo la museruola, da un lato non possiamo urlare che non ci hanno considerato, dall’altro ci sentiamo discriminati".

A La Regione ha poi aggiunto che GastroSuisse aveva chiesto espressamente di non presentare le misure che invece sono state messe in consultazione, accusando Berna di interpellare la categoria per poi non ascoltare le sue idee. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile