ticinolibero
TIPRESS
Cronaca
25.03.21 - 15:290

Come nei film: scappa dalla polizia e abbandona lo zaino, in manette un 43enne

L'uomo, italiano e dimorante nel Canton Vaud, si è sottratto agli agenti fuggendo a piedi e sbarazzandosi di uno zaino contenente cocaina e denaro

LUGANO – Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 22.03.2021 è stato arrestato un 43enne cittadino italiano dimorante nel canton Vaud. Il fermo è scattato a Molino Nuovo poco dopo le 22.30 dopo che una pattuglia della Polizia cantonale ha notato l'auto su cui viaggiava l'uomo non rispettare lo stop all'incrocio tra via Beltramina e via Bagutti.

Una volta accostato il veicolo a lato della carreggiata, il 43enne si è sottratto agli agenti fuggendo a piedi e sbarazzandosi di uno zaino. Al termine di un breve inseguimento, il 43enne è stato infine raggiunto e ammanettato. 

La successiva perquisizione dello zaino, del veicolo e personale ha permesso di rinvenire circa 4 etti di cocaina e alcune migliaia di franchi in contanti. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, impedimento di atti delle autorità, infrazione alle norme della circolazione stradale, guida in stato di inattitudine nonché guida senza autorizzazione. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Arturo Garzoni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile