ticinolibero
TiPress/Samuel Golay
Cronaca
14.04.21 - 15:150

Molino, ci siamo: dieci giorni di tempo poi potrà scattare in qualsiasi momento lo sgombero

"Trascorso infruttuoso il termine assegnato mediante l’emanazione di una formale decisione di esecuzione sostitutiva da parte dell’autorità comunale, la Polizia procederà d’ufficio", si legge nella diffida emanata

LUGANO - Molino, siamo all'ultimatum. Sono scaduti lunedì i giorni a disposizione degli autogestiti per sgomberare l'ex Macello: non lo hanno fatto, nemmeno hanno richiesto una mediazione. E così si passa alla fase successiva.

Ci saranno, come ci aveva spiegato Marco Borradori, 10 giorni ulteriori per lasciare i locali. "Trascorso infruttuoso il termine assegnato mediante l’emanazione di una formale decisione di esecuzione sostitutiva da parte dell’autorità comunale, la Polizia procederà d’ufficio".

La diffida è appesa al cancello della struttura ed è stata consegnata all’associazione ALBA e all’Assemblea del Centro Sociale Autogestito il Molino. 

Non è detto, ci aveva spiegato il sindaco, che l'intervento di Polizia avvenga dopo 10 giorni esatti, per salvaguardare l'effetto sorpresa. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile