ticinolibero
TIPRESS
Cronaca
21.04.21 - 11:580

Oggi parla il Consiglio federale. Via libera alla pianificazione dei grandi eventi?

Secondo le autorità, la Svizzera dovrebbe raggiungere entro luglio l'immunità di gregge. E questo nonostante i ritardi nella fornitura di dosi di Moderna

BERNA – Oggi il Consiglio Federale torna a informare la popolazione a una settimana dalla decisione delle graduali riaperture. Non sono previste, però, grandi novità. Potrebbe venir presentato il piano di adattamento alla 'nuova normalità', studiato e proposto dall'UFSP e Alain Berset. Il ministro, infatti, ha avviato la fase di progettazione che dovrebbe partire da luglio.

Se la campagna di vaccinazione dovesse rispettare i piani, non è da escludere che a settembre possano ripartire i grandi eventi fino a diecimila persone. Entro la fine dell'estate – secondo le autorità – la Svizzera dovrebbe raggiungere l'immunità di gregge, nonostante il ritardo nella fornitura di dosi di Moderna.

Un piano, quello studiato da Berset, che darebbe quindi via libera agli organizzatori per pianificare la ripartenza. Qualora gli eventi non potessero essere poi realizzati è previsto un risarcimento economico da parte di Confederazione e Cantoni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile