ticinolibero
Cronaca
26.06.21 - 09:300
Aggiornamento : 27.06.21 - 12:47

Licenziato l'agente che rubava al supermercato

L'uomo, che lavorava per la Polizia della Città di Mendrisio, non registrava la merce alle casse automatiche. I furti sono di lieve entità ma il fatto di indossare la divisa ha pesato. Ha ricevuto anche un decreto d'accusa

MENDRISIO - Passava dalle casse automatiche senza registrare la spesa fatta. Oltre ad aver ricevuto un decreto d'accusa, ora è ufficiale: l'agente della Polizia Città di Mendrisio beccato sa rubare nei negozi è stato licenziato.

Paga dunque col posto di lavoro i furti perpetrati negli ultimi mesi. Secondo il suo datore di Mendrisio, la Città di Mendrisio, non è ammissibile un tale comportamento per chi in realtà dovrebbe preoccuparsi di far rispettare la legge. 

Ad accorgersi che l'uomo non registrava alla cassa quanto prendeva era stato il personale stesso del negozio, che poi ha fatto in modo che venisse colto sul fatto. L'entità monetaria dei furti non è elevata, ma il fatto di essere un agente ha pesato sulla scelta del Municipio di Mendrisio. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile