ticinolibero
Cronaca
09.09.21 - 18:260

Lambrenedetto: "Il Certificato Covid non è una mossa che mi aspettavo dalla Svizzera. Sono scioccato, amareggiato, sconvolto"

"Volete costringere e ricattare la gente? Allora mettete il vaccino obbligatorio, non fate finta di mettere mille restrizioni che ammazzano le piccole attività", tuona lo youtuber GUARDA IL VIDEO

MILANO – “Scioccato e amareggiato”: non le manda a dire lo youtuber Lambrenedetto XVI, da sempre fan della Svizzera. Ma questa volta è deluso: “Un Paese che non fa parte dell’UE invece di copiare Spagna o Danimarca, ha copiato l’Italia”, dice in un video.

Mette in evidenza tutte le contraddizioni insite nel provvedimento, ovvero “se vado al ristorante in mezzo a 20 persone devo avere il certificato, ma non per prendere i mezzi pubblici che sono affollatissimi” e inveisce contro la penalizzazione di ristoranti e bar. “Chi ha un’attività è inc---o nero, penalizzerà moltissimo e porterà alla chiusura di molte attività. A meno che vogliano indennizzare le piccole attività con dei rimborsi…”.

Poi si lascia andare “Sono sconvolto, scioccato, amareggiato. Va bene che in Svizzera risiedono multinazionali e parte della cricca, ma è sempre stata un faro di democrazia e un faro di libertà: non me lo aspettavo. Era rimata neutrale anche nella seconda guerra mondiale. Ho tanti amici, anche italiani famosi, sconvolti”. E rincara la dose: “Assurdo, in nome di cosa? Della salute? Volete costringere e ricattare la gente? Allora mettete il vaccino obbligatorio, non fate finta di mettere mille restrizioni che ammazzano le piccole attività. Sono cose che potrebbe fare un paese del Centro Africa… Dalla Svizzera non me lo aspettavo, non è una cosa da Svizzera”.

Sul vaccino, lo youtuber si dichiara “non pro e nemmeno contro: bisogna avere rispetto di chi ha un’idea diversa. Ho amici che hanno avuto reazioni brutte dopo il vaccino ma penso che la gente deve essere libera di poterlo fare o no”.

https://youtu.be/5Lx_GM_jl9o

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile