ticinolibero
Cronaca
24.09.21 - 12:300

Test per rientrare in Svizzera, ma cosa si intende per regioni confinanti?

Mentre viene reso pubblico il formulario per chi deve mostrare un tampone dopo qualche giorno dal suo arrivo in Svizzera, chiariamo un dubbio: le regioni confinanti sono intese in senso letterale, dunque per l'Italia Lombardia e Piemonte

BELLINZONA - Il Dipartimento della sanità e della socialità informa che sul sito web www.ti.ch/coronavirus è ora disponibile il modulo per segnalare il risultato del secondo test dopo l’entrata in Svizzera per le persone non vaccinate e non guarite. Ricordiamo che, conformemente a quanto previsto dal Consiglio federale, a partire da lunedì 20 settembre, queste persone devono disporre di un test negativo all'entrata in Svizzera e rifare un test tra il quarto e il settimo giorno dopo l'ingresso, presentando il relativo certificato al Cantone.  

Per chiunque entri in Svizzera – indipendentemente dal domicilio, dallo stato vaccinale, dal Paese di provenienza e dal mezzo di trasporto utilizzato – è necessario compilare il Passenger Locator Form (SwissPLF), disponibile alla stessa pagina.

Precisiamo inoltre che da entrambi gli obblighi sono in particolare esentati i lavoratori frontalieri e le persone provenienti dalle regioni di confine.

I moduli e le informazioni sono reperibili alla pagina www.ti.ch/entrata (link disponibile anche in inglese www.ti.ch/entry). 

Maggiori informazioni su questo tema sono disponibili sul sito dell'UFSP:

Pagina web "Entrata in Svizzera" dell'Ufficio federale della salute pubblica

Ma cosa significa "regioni confinanti"? Per un periodo, le eccezioni valevano per chi restava nei 60 chilometri dal suo domicilio. E ora? Ci sono arrivate tante domande dai lettori e abbiamo contattato l'UFSP e l'Amministrazione Federale delle Dogane, che hanno chiarito il dubbio. Per regioni confinanti, si intendono in senso letterale le regioni che confinano con la Svizzera, dunque nel caso dell'Italia, Lombardia e Piemonte. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile