ticinolibero
Economia
29.11.19 - 10:000
Aggiornamento : 11:58

"In un Cantone in crisi economica, dovremmo redigere un emendamento per proibire le campagne promozionali legate al Black Friday"

Il nobile Nicola Schulz Bizzozzero va giù pesante: "Venerdì nero di pessimo gusto, è un inganno agli acquirenti. Ssrvono alternative per attirare la clientela tutto l'anno"

BELLINZONA – Abolire il Black Friday, ritenuto di pessimo gusto, soprattutto in un cantone in crisi economica. A dirlo è il nobile Nicola Schulz Bizzozzero, in un intervento in cui mette in evidenza cosa non gli piace della giornata dello shopping pazzo.

Lo riportiamo integralmente:

“Prendiamo esempio dai nostri confratelli francesi che sono contro il Black Friday, “Venerdi Nero” degli acquisti scontati che negli Stati Uniti segue il giorno del Thanksgiving e da inizio allo shopping natalizio. Come i francesi anche noi, nel nostro piccolo cantone sofferente ormai da anni di una crisi economica e commerciale, dovremmo redarre un emendamento per introdurre il divieto delle campagne promozionali legate al "Black Friday".

Personalmente trovo il “Venerdì Nero” di pessimo gusto, già per il semplice fatto che i negozi siano molto affollati da troppa gente che si ammassa per un abito e a mio avviso è un vero e proprio , ingannano ai consumatori, facendo credere loro di poter beneficiare dei saldi anche al di fuori dei periodi regolamentati per legge.

Alla luce dei possibili acquisti che si ha intenzione di concludere, sarebbe opportuno provare ad acquistare consapevolmente, valutando meglio anche l’impatto che le nostre scelte avrebbero in questo caso sull’ambiente: più imballaggi di plastica, più spostamenti e, quindi, maggiore inquinamento, oltre che ad un incremento della quantità di rifiuti già prodotti dall’essere umano.

Al giorno d’oggi esistono gli outlet che offrono sconti perenni tutto l’anno. Il Black Friday è semplicemente una “moda commerciale” che spero venga abbandonata dalla maggior parte dei commercianti… visto che si possono utilizzare altre alternative per attirare ed incentivare la clientela tutto l’anno e non per un giorno, sicuramente in modo più elegante e sobrio e non in modo dozzinale e carnevalesco come il sopraccitato Black Friday”.

TOP NEWS Attualità
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile