ticinolibero
Estero
08.02.20 - 13:370

La rabbia di Lambrenedetto: "In Italia politici amorfi, apartitici, a 15mila euro. E noi sempre più poveri"

Lo sfogo dello youtuber: “La cosa peggiore sono i cittadini che ancora ci credono e fanno i destroidi, i sinistroidi, i camerati, i compagni: non esiste più nessuna ideologia, i politici sanno solo raccontare fregnacce, la situazione peggiora"

LOMBARDIA – Lambrenedetto XVI ce l’ha con la politica italiana, con tutta. Perché a suo avviso ormai non ci sono più distinzioni. 

In un video girato poco oltre il confine svizzero, parte dai suoi cavalli di battaglia (“Le galleria ppena entri in Italia dalla Svizzera sono allucinanti, ti viene paura a passare, addirittura i guard rail sono spaccati per tre quarti, la situazione è di degrado assoluto, come per quanto concerne il fondo stradale”), toccando il prezzo della benzina, di cui parla spesso (“il costo del petrolio è crollato del 24% ma la benzina la paghiamo uguale”), sino poi attaccare la politica.

Un monologo furioso, duro. “Di chi è la colpa? Di tutti. Vanno tutti in tv a parlare, ma perché non cominciate a fare? All’opposizione hanno tutti le soluzioni, ma perché non le avete applicate quando governavate?”, si chiede. 

“In Italia a salari non aumentano da anni, in compenso i parlamentari sono quelli con gli stipendi più alti in Europa, addirittura il doppio di nazioni dove gli operai guadagnano il triplo”, spiega. “Stipendi altissimi dei politici, bassi per il popolino. Non parlano mai del costo della vita assurdo con stipendi da vomito, i signori politici, neoliberisti. Hanno distrutto lo stato sociale in Italia, manca solo la mazzata finale. Oggi abbiamo una massa di politici amorfi, apartitici, una plutocrazia. È ridicolo sentir parlare di destra e sinistra, a 15mila euro di stipendio: il loro è un teatrino vergognoso”.

E insiste: “La cosa peggiore sono i cittadini che ancora ci credono e fanno i destroidi, i sinistroidi, i camerati, i compagni: non esiste più nessuna ideologia, i politici sanno solo raccontare fregnacce, la situazione è ogni volta peggio. Siamo poveri, sempre più poveri e disperati e loro vogliono mettere poveri contro poveri. Ci stiamo balcanizzando”. Un urlo di rabbia e di dolore per quanto succede in Italia.

TOP NEWS Estero
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile