ticinolibero
Banca Stato
27.08.21 - 13:510

BancaStato, ottimi risultati nonostante la pandemia. Importante il contributo a "Vivi il tuo Ticino"

"Il primo semestre 2021 è un’ulteriore dimostrazione del grado di fiducia che i ticinesi ripongono nella loro Banca di riferimento", ha detto Fabrizio Cieslakiewicz, Presidente della Direzione generale di BancaStato

BELLINZONA - Per il Gruppo BancaStato i primi sei mesi del 2021 sono ottimi dal punto di vista finanziario. I crediti ipotecari progrediscono del 6,7% e sfiorano ormai gli 11 miliardi di franchi. I ricavi netti segnano in tutte le sue componenti un aumento importante (in totale +7,0% a 121,4 milioni di franchi). Nonostante costi di esercizio in crescita del 5,7%, il risultato operativo raggiunge i 46,5 milioni di franchi con una progressione dell’8,1%. L’utile netto semestrale balza del 33,5% a 37,5 milioni.

I risultati finanziari

Nel primo semestre 2021 il Gruppo BancaStato ottiene ottimi risultati nonostante il particolare contesto dovuto al Coronavirus.

L’utile semestrale raggiunge i 37,5 milioni di franchi, attestando una netta crescita del 33.5% rispetto al medesimo periodo del 2020, caratterizzato dall’importante contributo di BancaStato al progetto “Vivi il tuo Ticino” a sostegno dell’economia territoriale. Tale progressione si rivela cospicua specie se confrontata con l’utile raggiunto nel primo semestre del 2019, prima dunque
dell’emergenza sanitaria del Covid-19 (+13,8%).

Ciò consente al Gruppo di rafforzare ulteriormente la propria solidità destinando, così come il primo semestre 2020, 8 milioni alle Riserve per rischi bancari generali.

Il totale della cifra di bilancio aumenta di 1,09 miliardi (+6,6%) e supera ormai i 17,58 miliardi. I crediti ipotecari crescono sensibilmente di 691 milioni (+6,7%) e sfiorano gli 11 miliardi di franchi.

Il totale degli impegni nei confronti della clientela raggiunge i 12,16 miliardi, segnando una crescita del 10,2%. I patrimoni amministrati balzano a 20,32 miliardi, con un aumento di 1,92 miliardi (+10,4%) nei primi sei mesi del 2021. Gli afflussi netti di patrimoni si attestano a oltre 1,23 miliardi.

Tali evoluzioni sono anche frutto dell’accordo conclusosi con successo a fine marzo 2021 con EFG International che, lo ricordiamo, ha consentito a BancaStato di acquisire oltre 500
milioni di patrimoni e 420 milioni di crediti prevalentemente ipotecari.

Passando al conto economico, il risultato netto da operazioni su interessi, vale a dire la principale fonte di ricavo di BancaStato, aumenta dell’1,4% a 78.4 milioni. Il risultato da operazioni su commissione e da prestazioni di servizio registra una forte crescita, del 12,1% a 31,2 milioni, analogamente al risultato da attività di negoziazione, in aumento del 26,0% a 10,1
milioni. Gli altri risultati ordinari passano da 0,4 a 1,7 milioni.

Queste positive evoluzioni delle fonti di ricavo portano i ricavi netti ad una crescita del 7,0% a 121,4 milioni. A fronte di costi di esercizio in aumento – +5,7% a 68,3 milioni – in parte da ricondurre all’ulteriore sostegno economico per la seconda edizione di “Vivi il tuo Ticino”, il
risultato operativo (risultato d’esercizio) aumenta sensibilmente dell’8,1%, raggiungendo i 46,5 milioni. 

BancaStato cambia categoria di vigilanza

BancaStato è ormai un operatore di mercato grande e complesso. Lo ha deciso nelle scorse settimane la FINMA, decretando dunque il passaggio dalla categoria di vigilanza attuale (la 4) alla categoria 3.

Il cambiamento di categoria è stato stabilito sulla base di criteri misurabili come il totale di bilancio, i depositi privilegiati e i fondi propri necessari. Tale passaggio di categoria sarà effettivo dal 30 settembre 2021 e comporterà per la Banca maggiori oneri a livello di gestione del rischio e una vigilanza più intensa da parte dell’autorità finanziaria.

La Banca di riferimento in Ticino

“Siamo particolarmente orgogliosi dei risultati finanziari ottenuti e delle crescite che in questi anni hanno portato al passaggio di categoria. A prescindere dagli aspetti legati all’emergenza Coronavirus – che ci vedono comunque ancora in prima linea con il sostegno al rinnovato “Vivi il tuo Ticino” – il primo semestre 2021 è un’ulteriore dimostrazione del grado di fiducia che i ticinesi ripongono nella loro Banca di riferimento. Confidiamo che salvo imprevisti il 2021 possa  concludersi all’insegna dell’ottimo andamento del primo semestre” commenta Fabrizio Cieslakiewicz, Presidente della Direzione generale di BancaStato.

Anche l’avv. Marco Tini, Presidente della Direzione generale di Axion Swiss Bank SA, è soddisfatto: “Siamo felici che Axion abbia concorso a raggiungere simili risultati semestrali. Lavorare all’interno del Gruppo BancaStato rappresenta per noi un indubbio valore aggiunto in termini di missione aziendale”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Info Aziende
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile