ticinolibero
Mixer
03.05.22 - 10:110

Le confessioni di una escort: "Le mie notti con politici e magistrati. Vengo sempre perquisita"

A 'Non è l'Arena' parla un'escort che vanta “solo clienti potenti e importanti. Ma non dirò mai i nomi”

MILANO – “Se faccio i nomi, metterei in crisi l'intera politica italiana. Ma non sono così stupida”. La voce camuffata e la telecamera che non riprende mai la faccia. A parlare alle telecamere di 'Non è l'Arena' su La7 è una escort a cui è stato garantito l'anonimato. Lei vive grazie alle notti hot con politici italiani, imprenditori famosi, e magistrati noti. “Ho solo clienti importanti, famosi, potenti. Politici che ogni giorno sono in televisione”. E spiega il modus operandi: “Spesso mandano un collaboratore, mi pagano in anticipo e mi vengono a prendere. Sono sempre io ad andare da loro e mai il contrario”.

“Al momento dell'incontro – prosegue – vengo sempre perquisita per verificare che non abbia telecamere o microfoni. Poi si passa al sesso. Le cifre? Sono sempre consistenti. Una volta ho ricevuto 5mila euro, un'altra volta un Cartier bellissimo. Amano essere generosi e sì, sono tutit sposati e con famiglia”.

E ancora: “Mi è capitato di andare a una festa con un magistrato. C'era di tutto: droga, alcool e ragazze giovanissime. Io ho detto che a una cosa del genere non voglio più assistere. I nomi? Non li farò mai. Nemmeno sotto compenso. Mi rovinerei la vita”.

Tags
sempre perquisita
vengo sempre
vengo sempre perquisita
politici
perquisita
escort
magistrati
notti
vengo
nomi
TOP News
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile