ticinolibero
Politica
16.01.20 - 12:020

"Anche in Svizzera ci sono bambini che subiscono maltrattamenti, e spesso sono invisibili". Il bel gesto di Stabio

Il Comune del sindaco Simone Castelletti ha deciso di devolvere 2’50 franchi alla Catena della solidarietà per il progetto Ogni centesimo conta, "affinchè quei bambini possano tornare a imparare e divertirsi"

STABIO - Bel gesto del Municipio di Stabio, che ha deciso di devolvere 2’50 franchi alla Catena della solidarietà per il progetto Ogni centesimo conta.

Con 103 ore di diretta radiofonica, in una maratona con alternarsi di conduttori e ospiti, si erano raccolti oltre 274mila franchi.

Ora il Comune del Mendrisiotto invia il suo contributo ai “bambini vittime di volenza, affinché possano tornare a imparare e a divertirsi”. L’obiettivo di Ogni centesimo conta era proprio raccogliere fondi a sostegno dei minori in difficoltà, dando un contributo alla creazione e al finanziamento di spazi protetti dove i bambini possono crescere al riparo da abusi, negligenza e violenza fisica o psicologica. 

“Purtroppo anche in Svizzera ci sono bambini che subiscono maltrattamenti. Sono situazioni spesso invisibili, che interferiscono con il loro sviluppo, li isolano e fanno perdere loro fiducia in sé stessi e nel futuro. Le organizzazioni svizzere di protezione dell’infanzia registrano oltre 50'000 casi l’anno di bambini testimoni o vittime di violenza fisica oppure psicologica, di negligenza o di abusi sessuali. Per allontanarsi rapidamente da un contesto familiare violento, sviluppare il legame genitore-bambino e attuare un progetto di vita a lungo termine, alcuni minori sono costretti a rivolgersi, soli o con i genitori, a strutture specializzate nell’accoglienza d’emergenza”, così il Comune del sindaco Simone Castelletti motiva la sua donazione.

TOP NEWS Politica
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile