ticinolibero
Politica
03.08.20 - 17:100

Stojanovic: "Coi leghisti spesso non riesci a discutere, ti gridano addosso. L'elezione di Chiesa può aiutare l'iniziativa anti immigrazione"

Il politologo parla della candidatura del ticinese a presidente dell'UDC nazionale e lancia una frecciatina ai membri del Movimento di via Monte Boglia. "Con Chiesa ci si può confrontare, ma non dimentichiamo che è chiaramente di destra"

BERNA - La candidatura di Marco Chiesa alla presidenza dell'UDC nazionale (candidatura unica, per cui elezione che, in teoria, dovrebbe essere liscia come l'olio... anche se non si sa mai) è il tema politico del momento.

Il politologo Nenad Stojanovic, notoriamente di fede socialista, ha detto la sua. "Confermo che confrontarsi con Chiesa era sempre più piacevole che con certi leghisti (con i quali spesso non riesci a discutere perché, non appena dici una verità scomota, ti interrompono o ti gridano adosso...)", sono le sue parole, lusinghiere per il democentrista, molto meno per i leghisti.

"Ma le sue posizioni sono chiaramente di destra, non dobbiamo dimenticarlo. E temo che la sua elezione, prevista a fine agosto, aiuterà un po' l'iniziativa anti-immigrazione (che probabilmente passserà in Ticino ma spero non a livello nazionale)", è la sua lettura.

TOP NEWS Politica
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile