ticinolibero
Politica
25.06.21 - 10:020

A Mendrisio il 57% dei lavoratori è frontaliere, la Lega: "Cosa fa il Municipio?"

"Il Dicastero Economia, durante le “visite di cortesia” messe in agenda nell’arco dell’anno presso le aziende di Mendrisio, rende presente ai titolari che sarebbe auspicabile assumere lavoratori residenti e non frontalieri?", chiede Robbiani

MENDRISIO - I frontalieri negli ultimi 25 anni sono raddoppiati, in Ticino raggiungono una quota del 29% rispetto agli occupati. A Mendrisio si parla addirittura, come reso noto ieri, del 57% Si tratta di uno dei novi comuni dove i lavoratori frontalieri sono numericamente di più di quelli residenti.

Dati che preoccupano la Lega, la quale si chiede se venga fatto qualcosa a livello di Municipio, e se sì cosa. A porre le domande attraverso un'interrogazione comunale sono Massimiliano Robbiani (primo firmatario), Simona Rossini, Nicholas Robbiani, Benjiamin Albertalli, Lorenzo Rusconi e Paola Galfetti.

"Siamo curiosi di capire come il Municipio intende muoversi per cambiare questa triste e invidiabile classifica con il Dicastero Economia, diretto dalla Vice-Sindaca Francesca Luisoni", scrivono. E domandano:

"Il Dicastero Economia, durante le “visite di cortesia” messe in agenda nell’arco dell’anno presso le aziende di Mendrisio, rende presente ai titolari che sarebbe auspicabile assumere lavoratori residenti e non frontalieri?

Se si quali sono le argomentazioni? Se no, perché?

Non sarebbe ora di vantarsi meno sull’entrata fiscale dovute alle imposte alla fonte, sapendo poi, che chi paga le imposte alla fonte non lascia un centesimo sul nostro territorio per sollevare l’economia locale, senza considerare che questa massiccia presenza di lavoratori frontalieri va a discapito dei residenti disoccupati che gravano sulle casse statali e comunali (e quindi dei cittadini)?

Il Dicastero Economia controlla se le aziende dislocate sul territorio agiscono correttamente nell’assunzione del personale? Se no, perché"

TOP NEWS Politica
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile