ticinolibero
Politica
13.01.22 - 17:260

"I rapporti tra noi si sono normalizzati", il Municipio di Lugano si è riunito e si è parlato anche di autogestione

Dopo la polemica scoppiata in particolare tra la Lega e il PLR, non c'era più stata l'occasione per i sette municipali di incontrarsi tutti insieme: oggi lo hanno fatto

LUGANO - La prima seduta del Municipio di Lugano dopo le festività natalizie era molto attesa, perché uno dei temi era l'autogestione e quanto successo nel corso della nuova rioccupazione con annesso sgombero, ivi comprese le polemiche tra Foletti e Badaracco, con i rispettivi partiti che avevano inviato comunicati di fuoco. I liberali sostenevano che il leghista avesse messo in pericolo il collega. 

"Ci siamo chiariti al nostro interno. È stato un dialogo dovuto e interessante e i rapporti tra noi sette si sono normalizzati. Questo anche perché non c’era più stata occasione di incontrarsi e parlare tutti insieme dopo quanto accaduto", ha detto il sindaco a La Regione.

Oltre ai temi "interni", i sette si sono confrontati su come procedere. Non verranno tollerate violenze, è stato precisato. Prosegue la disponibilità alla ricerca di una sede per i molinari, un processo che potrà essere condiviso ma solo se verranno rispettate determinate regole, messe per iscritto.

Tra le richieste del Municipio continua anche a esserci l'individuazione di un referente, che rappresenti in modo manifesto il CSOA. 

Potrebbe interessarti anche
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile