ticinolibero
Sport
30.11.19 - 20:340

Spostamenti, l'Italia e la Turchia, ecco il cammino della Nati. Mancini: "Derby? Siamo vicini..."

Il sorteggio di Bucarest regala un gruppo logisticamente complicato per i rossocrociati. Petkovic: "Girone interessante". Gruppo F di ferro con Portogallo, Germania e Francia

BUCAREST – Un sorteggio da urlo, che regala un girone complicato e affascinante. Salta subito all’occhio, per la Svizzera, la sfida con l’Italia. La rivalità con gli azzurri aggiungerà senza dubbio pepe al girone A dell’Europeo, che è completato da Turchia e Galles.

Da non sottovalutare la logistica, nel primo torneo che coinvolgerà più nazioni. I rossocrociati debutteranno infatti in Azerbaigian con la Turchia il 12 giugno, al 17 a Roma contro l’Italia e poi di nuovo a Baku con la Turchia, non tutto esattamente dietro l’angolo, insomma.

Vladimir Petkovic ai microfoni della RSI ha parlato di un gruppo “interessante, che ci dà la possibilità di qualificarci, ma nel contempo tosto. Ci saranno tanti viaggi, a livello organizzativo non sarà facile. vogliamo passare il turno, pensando anche al dopo, dovremo dunque valutare dove avere la base. Nel gruppo ci sono due squadre toste: la Turchia sta facendo bene, ha dei giovani interessanti, l’Italia è favorita e giocherà a Roma. Ma siamo forti anche noi, lotteremo fino alla fine per andare avanti”.

A Roberto Mancini, ct italiano, è stato chiesto se si può parlare di derby. “Beh, siamo vicini, per cui sì. Sarà una partita dura, la Svizzera è un’ottima squadra e Petkovic un bravissimo allenatore che conosce tutto dell’Italia. Saranno comunque tutte sfide difficili. A parte il gruppo F vedo tutto gli altri equilibrati”. 

Il girone di ferro del sorteggio avvenuto con grande presenza di stelle a Bucarest è certamente l’F, coi campioni in carica del Portogallo, la Francia e la Germania, oltre ad una delle qualificate attraverso i playoff.

L’Olanda nel gruppo C pesca invece Ucraina, Austria e una delle squadre che ancora devono qualificarsi, dunque girone abbordabile, così come quello della Spagna, finita nel gruppo E con Svezia, Polonia e una compagine ancora mancante e del Belgio, nel B con Finlandia, Danimarca e Russia. Più difficile il compito, sulla carta, dell’Inghilterra, che nel girone D se la vedrà con Croazia, Repubblica Ceca e una quarta che dovrà uscire dalle qualificazioni.

Risultati
13.01.2020
Serie A
Parma
 2 - 0 
fine
0-0
Lecce
 
18.01.2020
Serie A
Lazio
  
15:00
Sampdoria
Sassuolo
  
18:00
Torino
Napoli
  
20:45
Fiorentina
 
24.01.2020
Challenge League
Sciaffusa
  
20:00
Losanna
 
25.01.2020
Super League
Xamax
  
19:00
Servette
Zurigo
  
19:00
Lucerna
 
18.02.2020
Champions UEFA
Borussia Dortmund
  
21:00
Paris Saint Germain
Atletico Madrid
  
21:00
Liverpool
 
TOP NEWS Sport
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile