ticinolibero
agenda
Filtra per

Regione Luganese Locarnese Mendrisiotto Bellinzonese
Categoria Teatro Arte Altro Sociale Musica Mercatini Conferenze Musei
Pronto? Io ci sono
Teatro Foce, Lugano
18.00

Teatro Foce
Pronto? Io ci sono
Rassegna HOME

Uno spettacolo documentaristico di narrazione e movimento che nasce dalla lunga collaborazione di Grande Giro con Telefono Amico Ticino e Grigioni Italiano che per i festeggiamenti dei suoi 50 anni di vita ha deciso di diffondere e promuovere la propria attività grazie ad uno spettacolo teatrale.  Le tematiche principali sono il disagio psicologico e la ricerca di aiuto, il tutto filtrato dalla voce anonima che corre sulla linea telefonica. Un collage di quadri con ritmo incalzante che rimanda alla confusione mentale di una crisi di panico. Testo di ispirazione è “Psicosi delle 4 e 48” di Sarah Kane, a cui si intrecciano le varie interviste ai volontari del TA, la storia dell'associazione e momenti di comica leggerezza.

GRANDE GIRO
Di e con: Lea Lechler, Valentina Bianda, Camilla Stanga e Daniele Bianco
Coproduzione: Telefono Amico Ticino e Grigioni Italiano

Età consigliata: da 11 anni
Durata spettacolo: 60’

A partire dai 16 anni per accedere agli eventi è obbligatorio presentare il certificato Covid. Negli spazi interni del Foce e durante gli eventi è obbligatorio l'uso della mascherina

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
ANDREA SCANZI in...e pensare che c’era GIORGIO GABER
Teatro di Locarno , Locarno
20.30

Lo spettacolo si incentra sul Giorgio Gaber teatrale, quello che ha il coraggio di uscire dalla tv e che entra con Sandro Luporini nella storia.
Tutto nasce da un’idea di Andrea Scanzi, gaberiano doc; giornalista e scrittore aretino che si è laureato ad Arezzo nel 2000 su Gaber, De André e i cantautori di quella generazione. Scanzi conosceva Gaber, che di lui amava dire: “Ma perché questo ventenne sa tutto di me?”. Se non fosse stato malato, Gaber sarebbe stato correlatore nella sua tesi di laurea.
“Ho visto per la prima volta Giorgio Gaber nel ’91 a Fiesole ed è da allora che gli voglio bene; sono terrorizzato dall’idea che la sua memoria si perda.
Il nome Gaber lo conoscono tutti, ma se vai a scavare ti accorgi che Giorgio Gaber è conosciuto solo in modo superficiale. Il Gaber più forte, quello più geniale, è spesso quello che meno si conosce. Sono convinto che Gaber e Luporini siano stati profetici almeno quanto Pasolini. In ogni loro canzone e monologo ci sono degli elementi di lucidità, profezia e forza che sono qualcosa d’incredibile. La presenza scenica, la mimica, la lucidità profetica, il gusto anarcoide per la provocazione, il coraggio (a volte brutale) di “buttare lì qualcosa” e l’avere anticipato così drammaticamente i tempi, fanno del pensiero di GaberLuporini, oggi più che mai, un attualissimo riferimento per personaggi della politica, dello spettacolo, della cultura, del nostro sociale quotidiano.
E pensare che c’era Giorgio Gaber è uno spettacolo per non dimenticare un artista eccezionale. Sarà la versione aggiornata e rivisitata del mio Gaber se fosse Gaber, che ho messo in scena 150 volte. La regola è chiara: sono disponibile a portarlo in tutti quei Comuni che, oltre a mettere in scena lo spettacolo, si impegneranno a intitolare una via, una biblioteca, o cosa riterranno più opportuno, a Giorgio Gaber. Viva Gaber!”

 

La durata dello spettacolo è di circa 1 ora e 30 minuti, si articola in una narrazione e da video proiettati sul maxischermo con le esecuzioni di Gaber. Regia e direzione di scena di Simone Rota Lo spettacolo ha il patrocinio della Fondazione Giorgio Gaber.

LuogoTeatro di Locarno
Indirizzo / ViaLocarno
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
MiniLab
Muso in erba, Lugano
14.15

Atelier, letture…e non solo!

Orario: 14.15– 15.15
Per bambini di 3/4 anni accompagnati da un adulto
Prenotazione obbligatoria


Prenotazioni: Tel. 091 835 52 54
ilmuseoinerba@bluewin.ch

LuogoMuso in erba
Indirizzo / ViaRiva Caccia 1 (1° piano - Central Park), Lugano
Prezzo20 CHF
EtàPer bambini di 3/4 anni accompagnati
Sito webVai al sito
Baby atelier – W i colori
Muso in erba, Lugano
16.00

Una sperimentazione per toccare, dipingere e sentire attraverso i colori con un libro a sorpresa.


Orario: 16.00 - 16.45
Per bambini di 2/3 anni accompagnati da un adulto
Prenotazione obbligatoria


Prenotazioni: Tel. 091 835 52 54
ilmuseoinerba@bluewin.ch

LuogoMuso in erba
Indirizzo / ViaRiva Caccia 1 (1° piano - Central Park), Lugano
Prezzo15 CHF
EtàPer bambini di 2/3 anni accompagnati
Sito webVai al sito
Meraviglie botaniche dell’alta Valle
Scudellate-Erbonna, Scudellate
08.15

Domenica 22 maggio ore 8:15 – 17:30

Meraviglie botaniche dell’alta Valle
Escursione botanica tra Scudellate e Erbonne con Antonella Borsari

Nella Valle di Muggio le condizioni climatiche insubriche e il substrato calcareo hanno favorito lo sviluppo di una vegetazione che è, con più di 800 specie, una delle più preziose del Canton Ticino. Durante l’ultima glaciazione la sommità del Monte Generoso era libera dai ghiacci; ciò ha permesso la sopravvivenza di molteplici specie, in parte provenienti da regioni floristiche europee lontane. Questa escursione sarà lo spunto per osservare piante poco comuni nel nostro cantone, che nel periodo dell’escursione saranno in fiore e si riveleranno nella loro completa bellezza.

Iscrizione obbligatoria entro il 18 maggio → e-mail: eventi@mevm.ch
Costo: 45 fr. (35 fr. per soci MEVM)
Ritrovo: posteggio alle fontane di Muggio

- L’escursione si terrà solo con condizioni meteo favorevoli.
- Invitiamo a dotarsi di calzature idonee e, per chi ha difficoltà, di bastoncini da trekking. L’escursione si svolgerà in parte su sentieri di montagna.
- Tra Muggio e Scudellate è prevista la trasferta in autopostale compresa nel prezzo. Segnalare il possesso di un abbonamento al momento dell’iscrizione.

LuogoScudellate-Erbonna
Indirizzo / ViaScudellate
Prezzo45 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Jasmine
L'ideatorio, Cadro
15.15

Spettacolo teatrale di Giancarlo Sonzogni
Non bisogna fuggire da tutto ciò che puzza, perché, come cantava Fabrizio de André, dal diamante non nasce niente, dal letame nascono i fiori. È una delle morali della fiaba “Jasmine”, la piccola e intelligente fanciulla a cui il pubblico si affezionerà, protagonista del racconto di Giancarlo Sonzogni. Una fiaba per sognare, una fiaba per imparare a conoscere il mondo anche attraverso i suoi odori.

LuogoL'ideatorio
Indirizzo / ViaPalazzo Reali, Piazza del Municipio, Cadro
Info0586664520
EtàPer tutti (bambini accompagnati)
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Via della Vose, Loco-Intragna
Loco, Loco
08.30

Sui passi dei contadini che percorrevano questa antica mulattiera per recarsi a fondovalle, dove venivano contrattati gli scambi commerciali. Inoltre era il percorso più agevole per la transumanza del bestiame verso gli alpeggi dell'Onsernone.

Lungo il percorso si attraversano diverse frazioni, costeggiando alcuni tradizionali terrazzamenti con muri a secco e dei vigneti, fino ad arrivare a godersi il panorama su Intragna , le Terre di Pedemonte, e il Lago Maggiore.

Social walk con picnic pranzo al sacco.

LuogoLoco
Indirizzo / ViaFermata bus Loco, Loco
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
TRIO LIBELLE Frequenze libere
Spazio Elle, Locarno
17.30

Spazio Elle                                     Domenica 22 maggio 2022 ore 17.30                                                  TRIO LIBELLE                                                                                                                                      Raphael Loher – pianoforte preparato                                                                                                     Nils Fischer – clarinetto basso, clarinetto contrabbasso                                                                                 Silke Strahl – sassofono tenore, sassofono soprano

Il sesto concerto della rassegna primavera 2022 di Frequenze libere presenta, per la seconda volta a Locarno, il trio Libelle, formatosi nel 2017, senza sezione ritmica. Raphael Loher (“Sekhmet”, “EKL”, “Paint as you like”) torna allo Spazio Elle con i suoi compagni di ventura, Nils Fischer al clarinetto basso e Silke Strahl ai sassofoni. Il trio riesce a creare un suono intriso di passaggi accattivanti e dolci, possenti grooves, silenzi alternati al frastuono, senza paure e ritegno. Gli influssi musicali spaziano dal Jazz alle nuove direzioni della musica classica contemporanea e improvvisata. Basa la sua improvvisazione su strutture e racconti sonori. Al centro si pone l’esplorazione congiunta dei confini. Uno sperimentare di asserzione, tensione e risoluzione- ripetizione, tempo e spazio.                                                                                                                                       Raphael Loher è un graditissimo ritorno (5° volta) al Locarno. Nato a Flawil nel 1989 inizia a suonare il pianoforte a 14 anni, ispirato dal bluesman Champion Jack Dupree. Ben presto l’improvvisazione e la consapevolezza associata, unita alla creatività che nasce da essa, sono diventati parte integrante della sua musica. Al pianoforte classico abbina synthesizer, piano preparato e Wurlitzer, creando un suono molto variegato e personale. Si muove negli spazi tra musica improvvisata, Jazz contemporaneo, Pop e Nuove musiche. Dal 2011 al 2018 ha studiato Jazz e nuova musica all’Uni di Lucerna, dove ha conseguito il Bachelor of Arts nel 2014, il Master of Arts Jazz performance nel 2016 e il Master of Arts Pedagogy nel 2018. Ha studiato con, tra gli altri, Pierre Favre, Frank Gratkowski e Sylvie Courvoisier e vanta collaborazioni con Gerry Hemingway, Christian Weber, Frantz Loriot, Christoph Erb, Julius Sartorius e Manuel Troller (tutti musicisti già presenti negli anni a edizioni della rassegna). Da qualche anno organizza concerti alla “Kulturbrauerei” di Lucerna, permettendo a molti giovani musicisti di esibirsi e di maturare. Son ormai più di 90 i concerti ivi programmati, compreso un Open Air di tre giorni.                                                                                                        Nils Fischer suona il sassofono e il clarinetto basso, prediligendo strumenti dal suono basso e greve. Si muove tra diversi generi Jazz, concentrandosi soprattutto sul sound delle bands con cui si esibisce. Nato nel 1988 a Gelsenkirchen (Germania) ha iniziato a studiare alla Musikschule Germersheim con Andreas Krenerich. Nel 2008 si è trasferito a Lucerna. Sono soprattutto Urs Leimgruber, Reto Suhner e Frank Möbus che hanno  marcato la sua evoluzione musicale. Ha concluso gli studi con un “Master of Performance“ nel luglio 2015 e con un Master in pedagogia musicale nel febbraio 2016. Dal 2009 dirige il suo gruppo “The Great Harry Hillman“, con il quale è già stato ospite in Ticino. Nella primavera 2015 il quartetto ha vinto il premio “ZKB“ al Moods. Nils Fischer è sideman nel “Laurent Méteau’s Metabolism“ , nella “Zurich Jazz Orchestra”, nella “Marena Whitcher’s Shady Midnight Orchestra“ e nel “Raphael Jost and lots of horns“. Organizza per il Mullbau concerti di musica improvvisata.                                                                                                                                         Silke Strahl è una sassofonista che si muove tra i vari generi contemporanei, la libera improvvisazione e la musica classica. Come Nils Fischer predilige strumenti dal suono basso e greve e la si ascolta spesso ai sassoni tenore e baritono. Nata nel 1988 a Bad Salgau (Germania), ha studiato pedagogia musicale a Stoccarda e dal 2010 sassofono classico con Nikola Lutz. Grazie ad uno stipendio Erasmus si è trasferita a Lucerna nel 2012 per concludere i suoi studi con il Master “Interpretation of contemporary music” con Sascha Armbruster e Beat Hofstetter. Ora fa parte di diversi ensemble di musica da camera, quali il duo “Klexis” e il duo “Portal/Strahl”, in varie orchestre (Orchestra sinfonica di Basilea, Collegium Novum Zurigo). Per quanto attiene alla musica imnporovvisata, dopo studi con Urs Leimgruber, si è esibita con molti musicsti importanti della scena svizzera, quali Hans-Peter Pfamatter, Sara Käser e Maris Egli. Fa parte del gruppo “Nachhall”. Ha ottenuto uno stipendio dalla “Yehudi Menuhin -Live music now”. Si interessa a progetti interdisciplinari quali “The Conductress”, con il quale ha vinto al concorso di Lucerna del 2016 il premio “Sounzz.z.zzz….z” e nel 2019 il secondo premio al concorso Nicati con il duo Klexis. In fine è anche insegnante alla scuola di musica di Sursee in musica e movimento.

LuogoSpazio Elle
Indirizzo / ViaPiazza Pedrazzini 12, Locarno
Info0792302593
Prezzo15/10 CHF
Sito webVai al sito
Concerto di Primavera
Piazza Crocetta, Caslano
11.00

La Società Filarmonica di Agno è lieta di invitarvi al suo concerto di Primavera che si terrà in Piazza Crocette a Caslano domenica 22 maggio 2022 alle ore 11.00 (in caso di brutto tempo il concerto sarà annullato). Il concerto sarà composto da brani che spazieranno dalla musica originale per banda a quella moderna. 

LuogoPiazza Crocetta
Indirizzo / ViaCaslano
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Festa di Primavera Concerto Civica Filarmonica
Mercato Coperto, Giubiasco
17.00

Concerto primaverile Civica Filarmonica Giubiasco

LuogoMercato Coperto
Indirizzo / ViaGiubiasco
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Kool beat night
Studio Foce, Lugano
21.30

21.05
Studio Foce | 21:30
Kool beat night
RANDOM

Kool beat presenta il proprio progetto e alcuni degli artisti con cui lavorano che si esibiranno live. Tra questi Jelø, Möly, Bohéme e DiMeglio. Seguirà un dj set.

Apertura porte: 21:00

Dopo le ore 23:00 le persone di età inferiore ai 16 anni devono essere accompagnate da un maggiorenne responsabile del loro comportamento.

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaVia Foce, 1, Lugano
PeriodoDal 21.05.2022 al 22.05.2022
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
BABY GANG
Espocentro , Bellinzona
20.30

Dopo il successo riscontrato con la Priam serata dedicata ai giovani ..si prosegue con un'altro evento da non perdere!!
21 maggio dalle 20.30 alle 02.00
apertura cancelli ore 20.00
****************************** *********
BABY GANG 
****************************** **********
- DJ SET SONNY GARCIA (hip hop trap)
- DJ PEACHY (reggaeton- dembow )
****************************** **************
PREVENDITE ; BIGLIETTERIA.CH
****************************** ****************
- Questa vlta vista la forte affluenza avremo due entrate per velocizzare la fila 
- Guardaroba custodito
- Area fumatori 
- Truck Food Pit Stop Burger 's Family
****************************** *****************

BABY GANG biografia
Le origini e l'infanzia difficile
Zaccaria Mouhib, in arte Baby Gang, nasce a Lecco il 26 giugno 2001. Con i genitori e la famiglia cresce in un monolocale e in una situazione di totale ristrettezza economica. «Avevo 11 anni e a casa portavo solo guai e denunce» racconta a Noisey. «Mi sentivo anche un peso economico, sentivo di potercela fare da solo.»

Così, nemmeno teenager, nel 2012 Zaccaria fugge di casa, iniziando così 2 anni di affidamenti in comunità e vita di strada. «Eravamo sempre in giro con gli amici, facevamo tutto insieme. Dal mangiare in stazione al rubare al supermercato» continua nell'intervista. A 15 anni la sua vita subisce un tracollo. Ma è proprio il carcere a spingere Zaccaria a cercare qualcosa di più proficuo e soddisfacente, tipo la musica.


I primi singoli e il successo
Il primo singolo risale al 2018: Street. Video girato nella stazione di Calolziocorte, nel lecchese e un suono ancora acerbo che però già tradisce ambizione, e mood da dancefloor che sfocia anche in sezioni dancehall. I guai con la giustizia però continuano: dopo l'uscita del video, Zaccaria sconta ancora un periodo nel carcere Beccaria di Milano. Questa esperienza dà a Baby Gang l'ispirazione per il suo secondo e terzo singolo, Educazione (il vero secondo singolo "Fuck la pula" è stato subito cancellato dall'artista perché troppo offensivo) e Cella1, entrambi del 2019.

Le prime collaborazioni arrivano nel 2020: Baby Gang con la 167 Gang, Bimbi Soldato insieme a Sacky e Sacoche con Simba La Rue. A questo punto il suo successo è dilagante, appoggiato anche dai big della scena come Sfera Ebbasta. Il 2021 è il momento chiave per la sua carriera: nello stesso anno infatti vedono la luce il primo EP1 e anche il primo album ufficiale, Delinquente.

LuogoEspocentro
Indirizzo / ViaBellinzona
PeriodoDal 21.05.2022 al 22.05.2022
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Mercatino del Lusso-Vintage
Hotel Pestalozzi, Lugano
10.00

A ENTRATA LIBERA, il nostro MERCATINO VINTAGE E LUSSO, ormai una tradizione dal 2017, finalmente torna a Lugano dopo 2 anni di passione! Potrete acquistare capi come nuovi presso questa piccola grande fiera della moda vintage e lusso second-hand, ma anche nuovo, per tutte le tasche. Le nostre affezionate espositrici esporranno i loro capi e le loro collezioni, capi di abbigliamento, accessori, borse, scarpe, bigiotteria per donna, uomo e bambino!

Vi ricordo che l'idea dalla quale nasce questo progetto è quella della "moda circolare" che consente, nell'ambito anche di un'economia del riciclo e sostenibile, di offrire tesori unici dei brand di lusso, e non solo (ci saranno tantissimi capi d'abbigliamento vintage, firmati e non, accessori, scarpe, borse etc tutto in ottimo stato e anche nuovi) a prezzi accessibili, anche molto bassi (si parte dai 5 franchi!).
Saranno presenti espositrici professioniste del settore con INTERI STOCK DI MERCE DI ALTA FASCIA (LUSSO O ALTAMODA), STAND VINTAGE, e semplici amiche che hanno gli "armadi pieni di belle cose" e vogliono metterli a disposizione di amiche o altre donne. Troverete veri e propri tesori di abbigliamento, scarpe, borse ed accessori donna e uomo, ed anche molti capi dedicati ai bambini.

LuogoHotel Pestalozzi
Indirizzo / Viapiazza Indipendenza 9, Lugano
PeriodoDal 21.05.2022 al 22.05.2022
GiorniSa Do
Info0795999110
EtàPer tutti, entrata libera!
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Settimana Internazionale del Coaching 2022
Online & in presenza: location multiple in Svizzera & nel mondo , Lugano
00.01

SETTIMANA INTERNAZIONALE DEL COACHING 2022 : RIDISEGNA IL FUTURO!
 
La Settimana Internazionale del Coaching (ICW) è una celebrazione globale nata nel 1999 per promuovere l’impatto benefico del Coaching professionale ed il valore di lavorare con un coach professionista. Per i coach è un’occasione per diventare ambasciatori del Coaching secondo ICF. Durante questa settimana, il compito di ogni coach è quindi incoraggiare individui e organizzazioni a sperimentare il Coaching. In tutto il mondo ogni anno vengono organizzati una varietà di eventi quali webinar, conferenze, laboratori, tavole rotonde, dimostrazioni e sessioni pro bono di Coaching.
  
L'OBIETTIVO È QUELLO DI CELEBRARE IL COACHING COINVOLGENDO IL MAGGIOR NUMERO POSSIBILE DI ORGANIZZAZIONI, IMPRENDITORI, POLITICI, LIBERI PROFESSIONISTI, FAMIGLIE, AMICI E VICINI DI CASA : È LA VOSTRA OPPORTUNITÀ PER PROVARLO !
 
Come partecipare?
 
Sulla pagina dell’International Coaching Federation (ICF) Svizzera trovate le proposte gratuite (online & in presenza) dei nostri membri con credenziale sia nelle lingue nazionali sia in inglese:
 
https://www.coachingfederation.ch/events-news/icw-international-coaching-week/icw-2022-events-by-swiss-credentialed-members.html

 

Ti invitiamo a visionare il volantino di ICF Svizzera con una panoramica delle attività e registrarvi alla nostra newsletter per rimanere aggiornati sulle nostre attività

 
Vi aspettiamo numerosi & curiosi!

Romina Henle 

ICF Svizzera

 

LuogoOnline & in presenza: location multiple in Svizzera & nel mondo
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 16.05.2022 al 22.05.2022
GiorniTutti i giorni
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Dove i fiumi si incontrano - Caffè letterari
Camping Bellinzona, Bellinzona
20.00

«Dove i fiumi si incontrano» . Caffè letterari openair


Torna il ciclo di incontri letterari «Dove i fiumi si incontrano» (lanciato con questa nuova formula nel 2021) con autori e musicisti di casa nostra introdotti e moderati da Laura Ferraro. Fra gli obiettivi del progetto sono in primo piano la promozione della creazione artistica locale ed il sostegno alla produzione culturale.

Le tre serate in programma sono nate dalla collaborazione di Ondemedia con Lazy Day e si svolgeranno sulla terrazza del Camping Bellinzona (Via San Gottardo 131, Bellinzona-Arbedo) facilmente raggiungibile da ogni direzione poiché strategicamente situato nei pressi dell’uscita nord dell’autostrada A2. L’intento è di creare dei momenti distensivi e di condivisione per turisti, campeggiatori e indigeni, tra viaggiatori e locals, offrendo una pregiata occasione di socialità in un ambiente gradevole e rilassato.

Sono molto gradite le prenotazioni al numero 091 829 11 18 a cui sarà opportuno rivolgersi in caso di condizioni meteo incerte. Inizio alle ore 20.00. Grazie al sostegno della Fondazione Gianfe e della Città di Bellinzona si mantiene la gratuità dell’entrata.

Il programma, le date e gli artisti:

- mercoledì 4 maggio 2022 (data di riserva in caso di condizioni meteo avverse, 8 giugno 2022)
Margherita Coldesina (poetessa e attrice) con Raissa Aviles (cantante).


 - mercoledì 29 giugno (data di riserva in caso di condizioni meteo avverse, 6 luglio 2022)

Tommaso Soldini (poeta, scrittore) con Ariele Morinini (scrittore).

- mercoledì 24 agosto (data di riserva in caso di condizioni meteo avverse, 31 agosto 2022)

Fabio Pusterla (poeta, scrittore) con Leo Pusterla (musicista).

LuogoCamping Bellinzona
Indirizzo / ViaVia San Gottardo 131, Bellinzona
PeriodoDal 04.05.2022 al 31.08.2022
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Openday scuola di musica incantando
Aldesago, Aldesago
20.00

Openday scuola di musica Incantando. 

14 maggio dalle 14.00 alle 20.00.

Lezioni di canto, tastiera e beatbox. 

Vi aspettiamo. 

LuogoAldesago
Indirizzo / ViaAldesago
PeriodoDal 23.04.2022 al 23.05.2022
GiorniTutti i giorni
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Due passi tra i libri. Angoli di mondo.
Vie paese Manno, Manno
00.00

La Biblioteca Portaperta di Manno presenta un percorso letterario all'aperto e invita a fare due passi lungo le vie del paese, andando alla ricerca di suggerimenti di lettura. Distribuiti in 18 postazioni, brevi estratti da romanzi permettono di scoprire storie che raccontano la vita, le persone e i luoghi in cui sono ambientate.

LuogoVie paese Manno
Indirizzo / ViaManno
PeriodoDal 23.04.2022 al 24.10.2022
GiorniSa Do
EtàDai 16 anni.
Sito webVai al sito
"Sono nato in una nuvola" Jean Arp
Fondazione Marguerite Arp, Locarno
14.00

Esposizione "Sono nato in una nuvola" Jean Arp. Con opere di Jean Arp, Sophie Taeuber-Arp, Alexander Calder, Marcel Jean, Frederick Kiesler, Hans Richter.

LuogoFondazione Marguerite Arp
Indirizzo / Viavia alle Vigne 46, Locarno
PeriodoDal 17.04.2022 al 30.10.2022
GiorniTutti i giorni
Prezzo CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Le molte facce del contagio
Castelgrande, Bellinzona
10.00

Un semplice virus ha messo in luce il difficile equilibrio tra isolamento forzato per evitare il contagio e l'umano desiderio di contaminarsi di idee, cultura e relazioni. Lungo il percorso dell'esposizione "Le molte facce del contagio" scopriremo come tutti noi siamo uno splendido miscuglio di esseri razionali che si affidano alla medicina moderna e allo stesso tempo siamo impregnati di quegli istinti ancestrali alimentati dalle paure delle pandemia. Esploreremo le visioni di un tempo e di oggi, le rappresentazioni sociali delle malattie e le loro conseguenze sulla società con un fil rouge indelebile: lo sviluppo della scienza che ha permesso di compiere passi decisivi nella lotta alle grandi epidemie. Tra giochi, postazioni interattive e testimonianze video, scopriremo le molte facce del contagio.

LuogoCastelgrande
Indirizzo / ViaBellinzona
PeriodoDal 09.04.2022 al 06.11.2022
GiorniTutti i giorni
Prezzo CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Cristo nell’Orto di Vincenzo Campi
Chiesa San Carlo Borromeo, Lugano
07.00

La CONFRATERNITA DI SAN CARLO BORROMEO di LUGANO

 

Con il sostegno di

 

AION.ART,

AION Art Investment On Next

Swiss Logistics Center

 

nel percorso intrapreso sulla Via Pulchritudinis (o Via della Bellezza) iniziato nel 2015 dedicata alla pittura sacra di grandi maestri e in consonanza al periodo quaresimale e pasquale e al particolare attuale periodo propone per l’evento espositivo temporaneo, a ingresso libero, in programma

 

dall’ 8 aprile - 8 giugno 2022

 

nella Chiesa di San Carlo Borromeo (parte di destra del presbiterio)

in Via Nassa, 28 di Lugano

Orari: Dalle ore 7:00 - 19:00 tranne dalle 11:00 - 13:00 salvo eventuali impegni liturgici.

https://www.sancarloborromeo.ch/index.php/

 un straordinario 

CRISTO NELL’ORTO DEGLI ULIVI O NEL GIARDINO DEI GETSEMANI

(ca.1570)
Olio su tela, 160 x 118 cm

di Vincenzo Campi (Cremona, 1536–1591)

Un capolavoro quasi metafisico dalla sintesi straordinaria: il dramma spirituale, morale e fisico che Cristo esperimentò presso l'Orto degli Ulivi/Getsemani, (Mc 14.37;Mt 26,40) è qui espresso con Gesù in preghiera che, superata l’agonia e le umane debolezze, affronta sereno la sua missione per la salvezza dell’umanità. 

Sullo sfondo una surreale Gerusalemme, tratta dalla stilizzazione della propria città natale Cremona. Lo stemma del Vescovo bavarese von Preysing, che genealogicamente si collega con i Fugger e pertanto con il più importante mecenate del Campi ha permesso di consolidare la sua attribuzione a Vincenzo Campi.

 

Alle ore 18.00 di Sabato 30 aprile

 

Il Prof. Franco Paliaga - da Pisa ,

 

Storico dell’Arte, ricercatore d’Arte Rinascimentale e Barocca, conferenziere, scrittore e saggista, autore del catalogo ragionato di Vincenzo Campi e appassionato conoscitore della famiglia di pittori d’origine cremonese terrà una LECTIO MAGISTRALIS sul tema

 

“Antonio e Vincenzo Campi e la cultura religiosa di San Carlo Borromeo"

 

Segue l’intervento della

Prof.ssa Fabiola Giancotti - da Milano,

ricercatrice, scrittrice e autrice (http://www.fabiolagiancotti.it/) di numerosi pubblicazioni, oltreché stimata studiosa di san Carlo Borromeo.

 

Presenta Claudio Metzger 

LuogoChiesa San Carlo Borromeo
Indirizzo / ViaVia Nassa 28, Lugano
PeriodoDal 08.04.2022 al 08.06.2022
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Yuri Catania: My Generoso. Una Montagna Per Amico
Fiore di Pietra, Monte Generoso Vetta
10.00

“My Generoso: Una Montagna Per Amico” è uno degli ultimi progetti artistici di Yuri Catania che lo vedono protagonista di una mostra che parte dal fisico con un’esposizione di opere fotografiche sul Fiore di Pietra in vetta al Monte Generoso fino ad arrivare nel Metaverso con una mostra virtuale realizzata in un esclusivo spazio 3D di oltre 100 opere fotografiche digitali che sono state tokenizzate in NFT (non fungible-token). Yuri Catania vive a Rovio ai piedi del Monte Generoso e dal suo studio creativo gode di una vista privilegiata verso quella montagna alta 1704 mt che domina il paesaggio circostante e che, fin dal primo giorno in cui ha scelto di vivere in quella casa, per lui è stata una grande fonte di attrazione. Inizia così una relazione di amicizia dove la contemplazione della montagna diventa per l’autore un momento di creazione. Il suo aspetto è mutevole e ogni giorno cambia veste seguendo il lento ritmo delle stagioni. Spesso è sola, dominatrice indiscussa di un cielo blu color indaco, talvolta in compagnia delle nuvole che creano geometrie e disegni in cielo, di rado ma soprattutto nei mesi invernali avvolta per intero dalla fitta nebbia. E così il passare dei giorni, porta con sé i colori e la produzione di opere che vanno dai verdi accesi della tarda primavera, ai toni del giallo-rosso dell’autunno, ai marroni dell’inverno fino al bianco candore della neve. Non mancano per le opere in digitale, versioni pop e animate. Un racconto personale in chiave melanconica in cui l’autore riesce a cogliere la bellezza di questa grande montagna e a mostrarla in tutta la sua essenza attraverso le immagini fotografiche e l’arte digitale. Yuri Catania con questa doppia mostra riesce a coniugare quello che è il suo percorso di artista nel mondo fisico che lo ha visto esporre in città cosmopolite come Parigi, Tokyo, Milano e Zurigo insieme al Metaverso dove ha realizzato una galleria virtuale in 3d attraverso la piattaforma Spatial.io.

LuogoFiore di Pietra
Indirizzo / ViaMonte Generoso Vetta
PeriodoDal 03.04.2022 al 30.06.2022
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Mulino di Bruzella, stagione 2022
Mulino, Bruzella
14.00

Mulino di Bruzella, stagione 2022
30 marzo – 27 ottobre

Mercoledì e giovedì
14:00 – 16:30

Domenica
13:00 – 16.30

 

Il Mulino di Bruzella sarà nuovamente visitabile, con la possibilità di scoprire i segreti della macinazione del mais, ammirare il mulino funzionante e visitare la mostra permanente “Dal Mulino alla cartiera”.

Per soddisfare la curiosità di un sempre crescente numero di visitatori, da quest'anno gli orari domenicali del nostro Mulino saranno prolungati di un'ora.

Il nostro team di appassionati ed entusiasti mugnai (Irene, Silvia, Giuse e Paolo) vi aspetta a braccia aperte!

LuogoMulino
Indirizzo / ViaBruzella
PeriodoDal 30.03.2022 al 27.10.2022
GiorniMe Gi Do
Prezzo3 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Esposizioni a Casa Cantoni, sede del MEVM
Casa Cantoni, Cabbio
14.00

Casa Cantoni, stagione 2022
29 marzo – 6 novembre
Martedì-Domenica
14:00-17:00

A Casa Cantoni la riapertura è fissata per martedì 29 marzo: saranno di nuovo visibili   la mostra permanente “Il Museo nel territorio” (che invita alla scoperta della valle presentando il plastico e le sezioni Acqua nascosta, Nevèra e Roccolo), il tavolo tattile Touch! - Valle di Muggio, e l'esposizione temporanea “Pezzi di frontiera. Geografie e immaginario del confine” (un viaggio attraverso la complessità e i numerosi volti dei confini, dalle espressioni materiali nel territorio ai riflessi nell’immaginario collettivo).

 

Nuova sezione

“Dalla reinvenzione della frontiera
al confine metaforico”


Nell’ambito dell’esposizione
Pezzi di frontiera. Geografie e immaginario del confine

 

Dopo i lavori di quattro fotografi esposti tra il 2020 ed il 2021 e raccolti nel titolo Il mio confine, verranno presentate le opere di due affermati artisti ticinesi: PAM Paolo Mazzuchelli (1954) e Marco Scorti (1987).

Nella grande tela Fuochi nella pianura, dal formato orizzontale e realizzata con tecniche miste, PAM - che ha vissuto nel Mendrisiotto in diversi periodi della sua vita - fa emergere la memoria dei racconti d’infanzia in cui la presenza del confine fa parte della quotidianità. Il secondo lavoro di PAM - Ciao Medas - realizzato espressamente per Casa Cantoni nei primi mesi del 2022, si inserisce in un insieme di opere portato avanti negli ultimi anni dal titolo Ancora una stagione per riflettere, in cui l’artista ricorda gli amici scomparsi attraverso un impellente bisogno di esprimere con il disegno e la scrittura la condivisione dei pensieri e delle riflessioni sul senso dell’esistenza umana.

Rileggendo diversi momenti chiave e alcuni maestri della storia del genere pittorico del paesaggio, da diversi anni Marco Scorti ha elaborato un proprio stile rimanendo sostanzialmente fedele all’uso di colori e pennelli in senso tradizionale ed in chiave naturalistica e figurativa. Tuttavia questo apparente naturalismo è accompagnato da una costante riflessione sul senso del fare pittura, del dipingere con dei materiali consueti e del costruire degli spazi all’interno di questo procedimento. Spazi e luoghi dall’apparenza reale ma che di fatto diventano immaginari, in un sottile gioco tra verità e fantasia, mìmesis e illusione. Nei sei lavori preparati per Casa Cantoni Scorti reinventa un confine non ben definito tra luoghi selvaggi e paesaggi in cui la presenza umana diventa più palpabile.

Mostra
a cura di Ivano Proserpi

Casa Cantoni, 29 marzo - 6 novembre 2022

LuogoCasa Cantoni
Indirizzo / ViaCabbio
PeriodoDal 29.03.2022 al 06.11.2022
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
Prezzo8 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Caccia al tesoro #cercalaregione
laRegione, Bellinzona
00.00

Una delle missioni de laRegione è di parlare di luoghi, storie e personaggi del nostro territorio. Un cantone che offre molto, riempie quotidianamente le nostre pagine, ma che spesso non conosciamo per davvero.
E allora eccoci per (ri)trovare insieme 12 luoghi, nei 12 mesi, da scoprire con 12 indizi. Ogni primo del mese su tutti i nostri canali, il quotidiano cartaceo, l’app nera, la nostra newsletter quotidiana e le nostre pagine social di Facebook e Instagram, pubblicheremo un poetico indizio che ti porterà alla ricerca di un luogo ticinese, da immortalare!

Tutte le informazioni su www.laregione.ch/cercalaregione 

30 anni de laRegione
Correva l’anno 1992 quando “l’Eco di Locarno” e “il Dovere” decisero di unire le forze in un unico progetto giornalistico e continuare a narrare con impegno e professionalità la cronaca del nostro cantone. Fu così che a partire dal 14 settembre di quell’anno, laRegione (Ticino) è entrata a far parte della nostra quotidianità.

Per festeggiare insieme quest’importante traguardo, durante tutto l’anno vi proporremo iniziative, progetti e proposte per ridare a voi, le nostre lettrici e i nostri lettori, quello che in questi anni di presenza sul territorio avete dato a noi. Con le vostre storie, le battaglie politiche, le speranze, i dibattiti, i momenti bui e le rinascite. 30 anni insieme che in cui ci avete permesso di raccontarvi.

State con noi in questo viaggio, lungo tutto il 2022, per (ri)scoprire il nostro territorio, dare un nuovo volto all’arte, per nuovi approfondimenti e piacevoli momenti di condivisione. Tanti concorsi, giochi e offerte per divertirci e pensare con fiducia al futuro che ci attende!

LuogolaRegione
Indirizzo / Viavia ghiringelli 9, Bellinzona
PeriodoDal 17.02.2022 al 31.12.2022
GiorniTutti i giorni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Diamo i numeri
L'ideatorio Cadro , Cadro
20.00

Qual è la probabilità di vincere al lotto? Che cosa c’entrano i numeri con le previsioni metereologiche? Con la bellezza di un girasole? O con la diffusione di un virus? E, soprattutto, chi ha inventato i numeri? DIAMO I NUMERI! Un affascinante viaggio 3D per grandi e piccoli nel matemagico mondo dei numeri. Un percorso da scoprire sulla punta delle DITA, fra antichi rompicapo, DADI giganti e ruote da casinò, sotto una pioggia di DATI che raccontano la nostra vita.
L'esposizione è ideata da Antonietta Mira, Facoltà di scienze economiche, in collaborazione con L'ideatorio USI e la Società Matematica della Svizzera italiana.

Aperto sabato e domenica dalle 14:00 alle 18:00

LuogoL'ideatorio Cadro
Indirizzo / ViaPalazzo Reali, Piazza del Municipio, Cadro
PeriodoDal 18.09.2021 al 12.06.2022
GiorniSa Do
Info0586664520
Prezzo CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Un viaggio nel cosmo
L'ideatorio Cadro , Cadro
20.00

Una silenziosa biglia blu, sospesa nel buio: ecco come appare il nostro pianeta dallo spazio. Partiremo da qui, da casa nostra, per andare alla scoperta di galassie e buchi neri, vita extraterrestre e missioni spaziali. Grazie al moderno planetario digitale de L’ideatorio, chiunque potrà sognare di viaggiare nello spazio, oltre i limiti del nostro Sistema solare. Un viaggio per musica e immagini, con affascinanti proiezioni immersive che ci porteranno dagli austeri panorami di Marte ai suggestivi anelli di Saturno, fino alle nebulose e alle galassie più remote. Fra miti e leggende, ben oltre i nostri umani confini, in compagnia di sogni, timori e tanta meraviglia. Sarà l’occasione per rispondere alle vostre curiosità spaziali, imparando a guardare con occhi diversi questo piccolo grande pianeta che ci accoglie, la Terra. 


Proiezioni ore: 14.15 e 16.15 

LuogoL'ideatorio Cadro
Indirizzo / ViaPalazzo Reali, Piazza del Municipio, Cadro
PeriodoDal 18.09.2021 al 12.06.2022
GiorniSa Do
Info0586664520
Prezzo CHF
EtàPer tutti (si consiglia a partire dai 5 anni)
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Lezioni di canto, pianoforte/tastiera e beat box
Lugano, Lugano
14.00

Incantando propone lezioni di canto, tastiera/pianoforte e beat box. Le lezioni online o in presenza a Lugano sono pensate per essere dinamiche, divertenti, flessibili ed empatiche volte a sviluppare maggiormente le capacità di ogni studente. La didattica è fortemente personalizzata ai diversi stili, alle diverse personalità e caratteristiche individuali.                                                                                                                                                          I corsi attivati sono: Canto Pop, Rock, Jazz e Lirico, Pianoforte e Tastiera, Beat box e Body percussion. 
Per gli alunni più meritevoli è prevista la produzione di un inedito e i saggi/concerti a seconda dell’evoluzione pandemica saranno svolti online o in presenza a Lugano.
L’ammissione ai corsi è prevista a partire dai 6-7 anni (fascia di età a cui solamente è dedicata la durata di 30’), mentre a partire dagli 8 anni è possibile svolgere lezioni di 45’ o 60’.
Il primo incontro conoscitivo di circa 30’ è gratuito. Le tariffe variano a seconda della modalità d'insegnamento: 35 CHF online, 40 CHF in presenza (per 60'). Vi aspettiamo!

Per maggiori informazioni: Massimiliano Pascucci

Email: incantand@gmail.com

https://incantando.online/INCANTANDO/CONTATTI.html

LuogoLugano
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 09.08.2021 al 09.08.2022
GiorniTutti i giorni
Info0789294070
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Nuova esposizione del Museo etnografico della Valle di Muggio
Casa Cantoni , Cabbio
14.00

Esposizione temporanea Pezzi di frontiera. Geografie e immaginario del confine. Il percorso espositivo accompagnerà il visitatore in un viaggio lungo i confini geografici, culturali e immaginari partendo dalle molteplici testimonianze presenti nella Valle di Muggio e ampliando lo sguardo al Mondo.

Le novità nell’allestimento e nell’offerta didattica saranno numerose. Visitabile da martedì a domenica dalle 14.00 alle 17.00. Fino al 2023.

LuogoCasa Cantoni
Indirizzo / ViaCabbio
PeriodoDal 09.06.2020 al 30.10.2022
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
Prezzo8 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
MODIFICHE EVENTI
Per qualsiasi modifica, eliminazione o annullamento per gli eventi presenti in agenda, scrivere a agenda@tio.ch
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile