ticinolibero
Tribuna Libera
09.09.22 - 13:580

Riduzione unilaterale del tasso di conversione, "non siamo d'accordo"

Il Collegio dei docenti del Centro Professionale di Trevano: "Ci opponiamo al taglio del tasso di conversione delle rendite del 2° pilastro prospettato dal Governo"

Il Collegio dei docenti del Centro Professionale di Trevano, in occasione del Plenum di inizio anno scolastio, ha manifestato la sua ferma intenzione di opporsi al taglio del tasso di conversione delle rendite del 2° pilastro prospettato dal Governo ticinese e intende ricorrere a tutti gli strumenti in suo potere, affinché nessuna misura pensionistica peggiorativa venga decisa, votata e introdotta senza un’adeguata e commisurata azione compensativa.

L’ennesima decurtazione andrebbe, di fatto, a modificare le condizioni salariali di tutti gli affiliati all’Istituto di Previdenza del Canton Ticino (IPCT) e, come già lucidamente evidenziato da analoghe prese di posizione, il ricorso a questa misura rappresenterebbe un’ulteriore modifica unilaterale delle condizioni contrattuali.

Il Collegio docenti del Centro Professionale Tecnico di Lugano-Trevano ci tiene a precisare che la sua rivendicazione non è settoriale e non è dunque volta a sottolineare esclusivamente il deterioramento delle condizioni salariali, previdenziali e professionali degli operatori scolastici del Canton Ticino (ampiamente documentate in questi ultimi 30 anni), ma va estesa a tutti gli impiegati dell’Amministrazione cantonale che, al pari di quest’ultimi, si impegnano quotidianamente per garantire un servizio puntuale, efficiente e di qualità alla comunità.

Per tutti la riduzione del tasso di conversione andrebbe a sommarsi al taglio del 20% alle rendite votato meno di 10 anni fa e, all’atto pratico, ciò renderà impossibile per i dipendenti statali raggiungere in futuro il massimo dell’anzianità contributiva, creando vulnerabilità finaziaria durante la pensione. L’assemblea dei docenti del CPT ritiene inaccettabile questo modo di procedere e ribadisce pertanto la sua risoluta volontà di opporvisi, sostenendo e appoggiando qualsiasi iniziativa volta ad evitare ogni riduzione del tasso di conversione che non sia accompagnata da eque e proporzionate misure compensatorie.

Potrebbe interessarti anche
Tags
conversione
docenti
tasso
riduzione
tasso conversione
rendite
centro professionale
taglio
collegio
centro
TOP NEWS Tribuna Libera
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile