ticinolibero
TIPRESS
Tribuna Libera
02.02.24 - 14:050

Lugano, "littering, educazione e benessere comune"

Tiziano Galeazzi: "Necessario un forte senso di collaborazione tra cittadini e amministrazione per mantenere alto l'orgoglio del nostro Comune"

*di Tiziano Galeazzi

L'assenza di cestini con posacenere integrato in molte vie di Lugano solleva qualche malumore. Un tema che anni fa, in qualità di consigliere comunale, portai all'attenzione del Municipio dell'epoca ma con scarso successo. Oggi rimango della stessa idea, benché ne abbia discusso anche con le colleghe e i colleghi dell'Esecutivo. Ritengo che dovremmo migliorare l'offerta per evitare di ritrovarci, come spesso accade, a dover navigare tra marciapiedi, giardinetti bordo strada e tombini, circondati da carta, sacchetti, bottiglie e mozziconi.

Questo miglioramento del servizio dovrebbe essere accompagnato ovviamente da una sensibilizzazione mirata alla popolazione. Ciò vale anche per la raccolta dei rifiuti, dove spesso si trovano oggetti di ogni tipo presso gli eco-punti o intorno ai contenitori interrati sul territorio, lasciati li per scarsa sensibilità o forse anche per pigrizia e menefreghismo.

Se da un lato si chiede alle autorità un servizio capillare e un territorio pulito, grazie anche all'impegno professionale dei nostri collaboratori di settore, dall'altro invitiamo la popolazione a contribuire attivamente a tener pulita la città.

Riguardo alla rete dei cestini, è fondamentale garantire una copertura uniforme in tutti i quartieri comunali per mantenere puliti i marciapiedi e i sistemi di drenaggio, contribuendo così a ridurre l'afflusso di microplastiche nelle condotte d'acqua che poi in alcuni casi, si riversano nel Lago Ceresio. Queste micro-particelle, derivanti da vari rifiuti urbani, una volta entrate nell'ecosistema, causano danni significativi alla fauna e alla flora.

Recenti sondaggi indicano che la situazione del Lago Ceresio rispetto al problema delle microplastiche è preoccupante, richiedendo ulteriori interventi di monitoraggio e costose operazioni di risanamento che il Cantone è e sarà chiamato ad affrontare. Ancora una volta, spese che andranno a carico di tutti i contribuenti e che in parte si potrebbero risparmiare con piccole gesta da parte di tutte e tutti noi.

È necessario un forte senso di collaborazione tra cittadini e amministrazione per mantenere alto l'orgoglio del nostro Comune e del Cantone in termini di igiene, pulizia e salvaguardia dell'ecosistema.

*Municipale di Lugano

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
forte
mantenere alto
forte senso
orgoglio
collaborazione
galeazzi
tiziano galeazzi
cittadini
amministrazione
TOP NEWS Tribuna Libera
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile