ticinolibero
Cronaca
26.01.20 - 14:490

Il cinema piange Tiziana Soudani. La produttrice ticinese è morta nella notte dopo una lunga malattia

Nel 1987, insieme al marito, il regista Mohammed Soudani, fondò la Amka Films. Tra il 1992 e il 1995 ha collaborato con il Festival del film di Locarno

LOCARNO - Tiziana Soudani, produttrice cinematografica locarnese, si è spenta la notte scorsa a causa di una malattia.

Nel 1987, insieme al marito, il regista Mohammed Soudani, fondò la Amka Films. Tra il 1992 e il 1995 ha collaborato con il Festival del film di Locarno, inizialmente come coordinatrice della sezione Pardi di domani e poi come assistente dell’allora direttore artistico Marco Müller.

 

Dopo alcune esperienze e produzioni documentaristiche in Africa, Tiziana Soudani è tornata in Ticino e ha partecipato alla produzione di varie opere, sia nazionali sia europee, tra le quali spiccano la commedia di grande successo, come "Pane e Tulipani" di Silvio Soldini, "Waalo Fendo, dove la terra gela" (Premio per il miglior Film Svizzero 1998) diretto dal marito, "Vodka Lemon", di Hiner Saleem, e "L’intervallo", di Leonardo Di Costanzo, entrambi premiati a Venezia...

 

Tiziana Soudani è stata anche molto attiva nell'ambito documentaristico, producendo un centinaio di opere e ottenendo riconoscimenti internazionali.

 

 

TOP NEWS Attualità
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile