ticinolibero
VEGAS Knights
5
TB Lightning
3
fine
(1-1 : 2-1 : 2-1)
LA Kings
5
FLO Panthers
4
fine
(2-2 : 2-1 : 1-1)
VEGAS Knights
NHL
5 - 3
fine
1-1
2-1
2-1
TB Lightning
1-1
2-1
2-1
 
 
8'
0-1 SHATTENKIRK
1-1 MARTINEZ
19'
 
 
2-1 STASTNY
27'
 
 
 
 
36'
2-2 STAMKOS
3-2 STONE
37'
 
 
4-2 REAVES
41'
 
 
5-2 PACIORETTY
42'
 
 
 
 
59'
5-3 STAMKOS
SHATTENKIRK 0-1 8'
19' 1-1 MARTINEZ
27' 2-1 STASTNY
STAMKOS 2-2 36'
37' 3-2 STONE
41' 4-2 REAVES
42' 5-2 PACIORETTY
STAMKOS 5-3 59'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 21.02.2020 07:18
LA Kings
NHL
5 - 4
fine
2-2
2-1
1-1
FLO Panthers
2-2
2-1
1-1
1-0 VILARDI
2'
 
 
 
 
8'
1-1 BRAKOV
 
 
9'
1-2 BARKOV
2-2 DOUGHTY
16'
 
 
 
 
24'
2-3 HUBERDEAU
3-3 MOORE
31'
 
 
4-3 FRK
39'
 
 
 
 
41'
4-4 HOFFMAN
5-4 HUTTON
53'
 
 
2' 1-0 VILARDI
BRAKOV 1-1 8'
BARKOV 1-2 9'
16' 2-2 DOUGHTY
HUBERDEAU 2-3 24'
31' 3-3 MOORE
39' 4-3 FRK
HOFFMAN 4-4 41'
53' 5-4 HUTTON
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 21.02.2020 07:18
Cronaca
27.01.20 - 10:290

Acquistava al Fox Town, poi rivendeva gli abiti griffati in Cina

Sono tre i cinesi denunciati nell'ambito dell'inchiesta. Sequestrata documentazione fiscale per un valore di circa 600mila euro

MENDRISIO/COMO – Andava quotidianamente al Fox Town di Mendrisio, acquistava vestiti firmati e poi oltre passava la dogana senza dichiarare nulla, evadendo così dazi e Iva. A smascherare la truffa di un cinese – riporta l'ATS – è stata la Guardia di finanza di Como. Ammonterebbe a un milione di euro il valore commerciale della merce trasportata nella sua abitazione di Legnano.

Più di trecento i capi d'abbigliamento di varie marche scovati all'interno dell'abitazione dell'uomo, acquistati nel 2018 e destinati a clienti residenti in Cina. Anche altri due cinesi sono finiti nella rete delle Fiamme Gialle comasche per importare capi griffati dalla Svizzera e venderli ai connazionali, sia in Italia che all'estero. Il pagamento della merce da parte degli acquirenti avveniva tramite Alipay, una piattaforma di pagamento online, lanciata nel 2004 in Cina da "Alibaba Group", famosa compagnia cinese attiva nel campo del commercio elettronico, che fornisce un "servizio di acconto di garanzia".

Nelle abitazioni degli indagati è stata sequestrata documentazione fiscale per un valore di circa 600mila euro, tutti spesi al Fox Town di Mendrisio. I tre cinesi denunciati devono ora rispondere di contrabbando aggravato e auto-riciclaggio.
 
 

TOP NEWS Attualità
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile