ticinolibero
TIPRESS
Cronaca
06.05.21 - 09:230

Verso un'estate da "quasi tutto esaurito" in Ticino

Il direttore di Ticino Turismo al Corriere del Ticino: "Da qui a metà giugno faremo meglio dell'anno scorso. La grande sfida è..."

TICINO – Quella che lentamente e faticosamente si sta avvicinando sarà un'estate da...'quasi tutto esaurito'. L'80% dei posti letto negli alberghi ticinesi e nelle strutture turistiche– riferisce il direttore di Ticino Turismo Angelo Trotta al Corriere del Ticino – è già stato prenotato.

"Da qui a metà giugno – aggiunge – faremo meglio dell'anno scorso, anche perché non avremo le chiusure parziali". Poi il fascino del mare e l'appello del premier italiano Mario Draghi di "trascorrere le vacanze in Italia" faranno la differenza? "Difficile dirlo. Non possiamo certo evitare ai turisti svizzeri di andare verso il Mediterraneo. Il tasso di occupazione in Ticino tra luglio e settembre è comunque molto alto".

Il direttore di Ticino Turismo ha parlato anche del 'greenpass' che a breve introdurrà l'Italia: "È una scelta mediatica, quasi da marketing". La grande sfida "è riuscire a mantenere una parte del turismo elvetico avuto lo scorso anno", confida Trotta al quotidiano.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile