ticinolibero
TIPRESS
Cronaca
25.10.21 - 10:000

Solduno, fucile caricato a pallettoni e gesto premeditato da mesi

Il fucile utilizzato dal 20enne sarebbe stato di grosso calibro e caricato a pallettoni. Toccherà all'inchiesta chiarire se...

SOLDUNO – Emergono nuovi dettagli sul tentato assassinio di giovedì sera a Solduno, dove – ricordiamo – un 20enne residente nel Canton San Gallo ha sparato con un fucile a una 22enne ticinese, sua ex ragazza. Le novità – riporta il Corriere del Ticino – riguardano proprio l'arma. Il fucile utilizzato sarebbe stato di grosso calibro e caricato a pallettoni. Uno di quelli solitamente utilizzato per la caccia o per il tiro al piattello.

Sempre stando al quotidiano, il folle gesto sarebbe stato pianificato mesi fa. Toccherà all'inchiesta chiarire come, quando e perché il 20enne possedesse un fucile e, nel caso, se fosse regolarmente autorizzato. Ieri, il Ministero pubblico ha confermato la carcerazione preventiva nei confronti del giovane. La ragazza, invece, è stata dichiarata fuori pericolo.

La difesa del 20enne – rappresentata dall'avvocato Fabio Bacchetta-Cattori – ha invece disposto una perizia psichiatrica. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Attualità
© 2021 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile