ticinolibero
Letture
18.08.23 - 10:090

Giancarlo Dioniso: Sulle strade eroiche del Tour de Suisse. Ticino e ticinesi in bicicletta  

90 anni di fatiche, sudore, sofferenza, gloria, paure, emozioni, lacrime, sorrisi, amicizia, solidarietà, astuzie, trionfi e sconfitte, storie raccontate con gli occhi e col cuore da chi ne è stato testimone diretto

Il Tour de Suisse è la più affascinante vetrina del paese. 37 corridori ticinesi hanno tentato di accenderne le luci. Solo uno ci è riuscito, nel 1961. L’avvincente rincorsa alla maglia gialla – i meno giovani direbbero maglia d’oro – da Luigi Luisoni, che nel 1933 fu il primo ticinese a concludere la prima edizione della nostra corsa nazionale, fino a Oliver Zaugg, ticinese d’adozione, che il 19 giugno del 2016 è stato l’ultimo a prendervi parte.

90 anni di fatiche, sudore, sofferenza, gloria, paure, emozioni, lacrime, sorrisi, amicizia, solidarietà, astuzie, trionfi e sconfi tte, storie raccontate con gli occhi e col cuore di chi ne è stato in parte testimone diretto, in parte è andato a scavare nell’album dei ricordi.

Un libro che ci porta in casa molto Ticino. Con la sua gente, le sue bellezze, la sua fierezza e il suo orgoglio di terra che le cose, quando ci si mette, le sa fare bene.

 

Sulle strade eroiche del Tour de Suisse - Ticino e ticinesi in bicicletta

Giancarlo Dionisio – Prefazione di Marco Pastonesi – Postfazione di Agnès Pierret

Fontana Edizioni, 39 Fr.-

Tags
TOP NEWS Magazine
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile