ticinolibero
Supsi Network
05.10.22 - 13:300
 

SUPSI: il giocattolo del futuro è ecosostenibile

Nata da una collaborazione con Geomagworld, la plastica “XI”, ricavata dagli scarti del legno, sarà impiegata nella produzione dei famosi giochi educativi con una riduzione dell’impatto ambientale. Se ne parla nel podcast “Voci della ricerca”

MANNO -  Chi non conosce le celebri barrette magnetiche, sfere d’acciaio e i piccoli pannelli che Geomag produce da quasi 20 anni? Lo speciale ciclo del podcast “Voci della ricerca” dedicato alla sostenibilità fa tappa, in questa puntata, nel mondo del giocattolo.

L’azienda di Novazzano si è infatti rivolta all’Istituto di ingegneria meccanica e tecnologia dei materiali (MEMTi) del Dipartimento tecnologie innovative (DTI) per l’ingegnerizzazione di un materiale che sostituisse la plastica attualmente in uso, nell’ottica di orientare la propria attività verso l’economia circolare.

È stato così ideato “XI”, un materiale di polipropilene riciclato realizzato con la farina di legno che, oltre al requisito ecologico, rispetta i severi criteri di sicurezza dettati dall’industria del giocattolo. Lo sviluppo di “XI” ha visto anche il coinvolgimento dell’Istituto sistemi e tecnologie per la produzione sostenibile (ISTePS) del DTI per la valutazione degli impatti ambientali legati alla produzione, alla trasformazione e all’approvvigionamento dei materiali impiegati.

Partecipano alla puntata Andrea Castrovinci, Responsabile del Laboratorio di ingegneria dei materiali polimerici presso il MEMTi, Alessandro Fontana, Docente-ricercatore c/o l’ISTePS, e Filippo Gallizia, General Manager di Geomagworld SA. È possibile ascoltare questa e le altre puntate di “Voci dalla ricerca” attraverso le piattaforme Apple podcast, Spotify, o a partire dal sito SUPSI.

L’appuntamento con un nuovo episodio dedicato alla sostenibilità è previsto a fine ottobre.

 

 

 

 

 

TOP NEWS Magazine
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile