ticinolibero
COL Avalanche
6
DET Wings
3
fine
(0-1 : 2-0 : 4-2)
COL Avalanche
NHL
6 - 3
fine
0-1
2-0
4-2
DET Wings
0-1
2-0
4-2
 
 
3'
0-1 BERTUZZI
1-1 KADRI
22'
 
 
2-1 MACKINNON
23'
 
 
3-1 KADRI
45'
 
 
4-1 NIETO
46'
 
 
 
 
48'
4-2 LARKIN
5-2 GRAVES
54'
 
 
 
 
58'
5-3 SMITH
6-3 MACKINNON
60'
 
 
BERTUZZI 0-1 3'
22' 1-1 KADRI
23' 2-1 MACKINNON
45' 3-1 KADRI
46' 4-1 NIETO
LARKIN 4-2 48'
54' 5-2 GRAVES
SMITH 5-3 58'
60' 6-3 MACKINNON
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.01.2020 23:41
Politica
17.08.15 - 20:580
Aggiornamento : 19.06.18 - 15:43

Elezioni Federali, le liste danno i numeri

Si è svolto in serata il sorteggio. Per gli Stati, il numero 1 è andato a Roberto Malacrida, nelle liste al Nazionale al PLR. Nessuna sorpresa nelle congiunzioni

BELLINZONA - Le liste ora hanno i loro numeri: questa sera nella sala del Gran Consiglio si è svolto il sorteggio della numerazione per le liste alle elezioni federali. Alle 18.30, ora designata, c’è ancora poca gente. I fotografi scattano le foto ai foglietti coi nomi di coloro che saranno in corsa per gli Stati e dei partiti che si sono presentati, l’urna con le palline gialle già posizionata lì a fianco. Nel frattempo, in sala, pochi i personaggi politici presenti: i liberali sono rappresentati dal segretario Andrea Nava, si nota qualcuno di PS, comunisti e Lega Sud. Il cancelliere Giampiero Gianella ha dato il via al sorteggio, con i cinque Consiglieri di Stato pronti. C’è stata qualche risata quando le palline, in mano a Paolo Beltraminelli, pronte per accogliere il foglietto di PLR e PC, non si sono aperte e sono state sostituite. Poi, Manuele Bertoli ha mescolato nell’urna e Norman Gobbi ha iniziato a leggere, in ordine di estrazione, i nomi dei candidati agli Stati. Il numero 1 è andato al socialista Roberto Malacrida, poi via via tutti gli altri, mentre nelle liste per il Consiglio Nazionale i primi a essere sorteggiati sono stati i liberali. Lette anche le congiunzioni, che dovevano essere annunciate entro oggi alle 18.00. Nessuna sorpresa: torna l’alleanza fra Lega e UDC (compresa la sezione giovanile), il polo di sinistra comprende Partito Socialista, PS Internazionale, la sezione giovanile GISO, Partito Popolare e Operario e Partito Comunista. Infine il PPD è congiunto con le due liste di Generazione Giovani, quelle di Sopra e Sottoceneri, con Ticinesi nel mondo e, notizia odierna, con i Verdi liberali, che li hanno preferiti ai socialisti. Tutti gli altri correranno invece da soli, compresi i Verdi, mentre le sottocongiunzioni annunciate sono quelle fra UDC (lista privilegiata) e Giovani UDC e fra PS (lista privilegiata) e PS Internazionale. A correre per un posto al Nazionale saranno in 122: è stata infatti stralciata, poiché non depositata nei termini di legge, la candidatura di Niccolò Ciseri di Ticinesi nel mondo. Consiglio degli Stati 1. Roberto Malacrida (PS) 2. Filippo Lombardi (PPD+GG) 3. Fabio Abate (PLR) 4. Germano Mattei (Montagna Viva) 5. Sergio Savoia 6. Demis Fumasoli (PC) 7. Battista Ghiggia (Lega-UDC) Consiglio nazionale 1. Partito liberale radicale ticinese – PLR 2. Unione Democratica di Centro – UDC 3. Partito Socialista – PS 4. Verdi Liberali 5. Lega dei ticinesi 6. Partito Popolare Democratico – PPD 7. Generazione Giovani – GG Sopraceneri 8. I Liberisti 9. Partito Socialista – PS Internazionale 10. MontagnaViva 11. Partito Operaio e Popolare – POP 12. Partito Comunista – PC 13. Lega Sud 14. Generazione Giovani – GG Sottoceneri 15. Unione Democratica di Centro – Giovani UDC 16. I Verdi del Ticino 17. Gioventù Socialista – GISO 18. Ticinesi nel mondo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Politica
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile