ticinolibero
Letture
23.12.22 - 10:120

“Iperica. Vicissitudini d’amore nella Lombardia del Moro”

L’ultimo romanzo di Gabriele Alberto Quadri

Marsilio, colto figlio di un cambiavalute di Piuro, è ospite per qualche tempo alla corte di Ludovico il Moro. Perdutamente invaghito di Sofia, una ricca e scaltra cortigiana, lascia tuttavia Milano deluso e disgustato da quel mondo di violenze e di finzioni. Torna nella sua Valtellina, dove impara a meglio conoscerne e apprezzare gli abitanti e le loro tradizioni. Ben presto si innamora di Iperica, una gagliarda pastora di capre, che raccoglie e vende erbe curative. Le sue riflessioni filosofiche intorno all’essenza della “musa” lasciano il posto ad una forma di umanesimo applicato a favore dei ragazzi analfabeti di Chiavenna. Nel frattempo conosce Leonardo da Vinci, presente alle cascate dell’Acquafraggia in compagnia del fedele Salaì. È imminente lo scoppio della Riforma. Marsilio è ambasciatore a Coira, poi al castello dei Quadrio di Chiuro. Fra balli, canti e memorabili bevute alla sagra dei crotti, celebra infine il fidanzamento con una leggiadra irresistibile Iperica.


Gabriele Alberto Quadri è nato nel 1950 a Capriasca, dove è cresciuto e vive. Di padre ticinese e madre cremonese, gode della doppia cittadinanza. Si è diplomato all’Università di Zurigo e ha proseguito gli studi presso l’Università di Pavia, con successivi soggiorni a Ginevra, Malaga, Siena (con borsa di studio del Ministero italiano). È stato, per quattro decenni, insegnante di italiano e francese in diversi ordini di scuola. Attore radiofonico, collabora a riviste e quotidiani, poeta in dialetto e in lingua, prosatore, ha scritto per il teatro e alcuni suoi testi sono stati musicati.

 
“Iperica. Vicissitudini d’amore nella Lombardia del Moro” - Fontana Edizioni 20 Fr. -

Tags
lombardia
iperica
moro
amore
vicissitudini
gabriele alberto
alberto quadri
gabriele alberto quadri
quadri
alberto
TOP NEWS Magazine
© 2023 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile