ticinolibero
Cronaca
05.07.23 - 16:290

Sabbia per i bambini utilizzata come griglia, la rabbia di Sanvido contro gli autogestiti: "Perché accettare questo ricatto?"

Il leghista: "Non resteremo con le mani in mano. Bel rispetto nei confronti dei bambini"

VIGANELLO – L'occupazione delle ex elementari di Viganello da parte degli autogestiti si è conclusa ieri sera. Ma non mancano le polemiche. Un'utente di Facebook ha postato una foto con la didascalia "durante la serata degli autogestiti al parco giochi di Via Pico, oltre al rumore fino a tardi, hanno trasformato la cassa della sabbia dei bimbi piccoli in... BBQ, lasciandola cosi. Bel rispetto nei confronti dei bambini...Per non parlare delle famiglie e degli anziani che vivono vicino alle vecchie scuole e che ogni sera devono chiudere le finestre per il rumore".

Post ripreso e commentato dal leghista Andrea Sanvido. "Complimenti vivissimi…sono profondamente deluso da come si siano lasciate andare le cose. A questo punto abbiamo capito tutti che per avere un dialogo è stata usata la forza, occupando abusivamente uno stabile di proprietà, senza che lo stesso Municipio abbia denunciato nessuno (a quanto mi è dato sapere). Ma è questo il metodo con cui bisogna approciarsi".

E ancora: "Perchè la città deve accettare questo ricatto? Per quale motivo non si è sgomberato l’immobile e non sono stati fermati i responsabili che hanno violato la legge? Apparentemente lo stabile ora dovrebbe essere libero, mi auguro che venga messo in sicurezza e reso inagibile affinchè non venga più preso in ostaggio dal SOA. Non ce ne resteremo con le mani in mano, la Lega Lugano preparerà un atto parlamentare".

Potrebbe interessarti anche
Tags
ricatto
sanvido
sabbia
bambini
autogestiti
bel rispetto
confronti
resteremo
rispetto
mani
TOP News
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile