ticinolibero
Cronaca
15.10.19 - 16:470

Un cane avvelenato al mese. Attenzione a veleni per topi e diserbanti!

Dopo il caso shock di Vacallo, il Ministero Pubblico fornisce qualche numero. Purtroppo la maggior parte dei casi finsice in un nulla di fatto perchè non si riesce a risalire al colpevole

TICINO – Un cane che lotta tra la vita e la morte, altri due salvati per chissà quale miracolo prima che addentassero quel boccone avvelenato. A Vacallo – come in altre parti del Ticino – è allarme avvelenamenti sui cani. I casi di lamentele per bocconcini avvelenati si moltiplicano sui social e giornali.

L’ultimo caso  in ordine cronologico, appunto, riguarda Vacallo dove ignoti hanno gettato in un giardino quattro bustine di Black Pearl Past: un veleno per topi che porta alla morte per asfissia e contro il quale non esiste antidoto.

Ma quanti sono realmente i casi denunciati in Ticino per avvelenamento di cani? “Da inizio anno" ci spiegano dal Ministero pubblico – contiamo dieci denunce a livello cantonale”. Un cane al mese – in media – è stato avvelenato in Ticino da gennaio ad oggi. Ma quasi tutte le denunce “finiscono in un nulla di fatto, in quanto è realmente difficile risalire ai responsabili”.

Un po’ di numeri

In Ticino sono quasi 31mila i cani di tutte le razze. Il numero aumenta di anno in anno. Rispetto allo scorso anno, infatti, si contano ben 612 cani in più. La popolazione canina – apprendiamo dall’Ufficio del veterinario cantonale è cresciuta di oltre 5mila unità dal 2009 al 2019.

Attenzione a questi veleni

L'avvelenamento dei cani avviene principalmente con stricnina, metaldeide, diserbanti e i veleni per topi. L'assunzione di veleno per topi è tra le cause più comuni di avvelenamento accidentale nei cani. Stricnina, metaldeide e diserbanti sono utilizzati nei temuti bocconcini avvelenati che alcuni lasciano in parchi, giardini o boschi.

TOP NEWS Attualità
© 2020 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile