ticinolibero
Cronaca
05.04.20 - 23:090
Aggiornamento: 21.01.22 - 14:40

Boris Johnson non migliora: è stato ricoverato in ospedale

Il premier britannico, dopo due settimane dalla positività al test del Covid, ha ancora la tosse e la febbre non scende. La fidanzata, dopo aver avuto dei sintomi, ora sta meglio

LONDRA – Boris Johnson un paio di settimane fa è risultato positivo al Coronavirus. Le sue condizioni parevano inizialmente buone, tanto che aveva promesso di continuare a lavorare.

Ma col passare del tempo esse sono peggiorate. Il premier britannico ha la tosse e la febbre non scende. Delle foto pubblicate dal Mail on Sunday mostravano il suo viso più sofferente ad ogni apparizione dopo la positività al test.

Oggi, mentre la Regina Elisabetta parlava alla nazione, si è deciso per il ricovero in via precauzionale per alcuni esami presso un ospedale vicino a Londra. 

La sua fidanzata, Carrie Symonds, incinta al sesto mese del sesto figlio ufficiale del premier, ha ammesso ieri di aver avuto i sintomi da coronavirus per una settimana, di stare meglio. Lo stesso non vale per il compagno, che ha dovuto dunque essere ospedalizzato.

Tags
boris
ospedale
boris johnson
johnson
premier
fidanzata
tosse
scende
premier britannico
sintomi
TOP News
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile