ticinolibero
TIPRESS
Cronaca
03.09.21 - 10:510

Turismo, brilla il Ticino

Nel mese dedicato a Giulio Cesare le notti registrate sono state 422'100, il 7% rispetto al 2020

TICINO – Il settore alberghiero elvetico si è confermato in ripresa in luglio, ma in molte regioni a livelli ancora ben lontani da quelli pre-Covid. Il Ticino si mostra brillante, avendo potuto approfittare pienamente dei molti svizzeri che hanno trascorso le vacanze in patria, mentre i Grigioni non hanno potuto confermare i numeri dell’estate 2020.

71% clientela locale

Stando ai dati diffusi oggi dall’Ufficio federale di statistica (UST) a livello nazionale in luglio sono state registrate 3,63 milioni di notti: il dato è del 6% più alto di quello dello stesso mese del 2020, ma è ancora sensibilmente inferiore ai 4,57 milioni messi a referto nello stesso mese del 2019 (il 22,7% in più). A pesare è stata una volta ancora l’assenza di molti visitatori stranieri: il 71% della clientela era infatti locale.

Ticino brillante

Il Ticino conferma per contro di essere stato favorito dai mutamenti delle abitudini di viaggio dettate dalla pandemia: nel mese dedicato a Giulio Cesare le notti registrate sono state 422’100, non solo il 7% in più dello stesso periodo dell’anno scorso, ma anche in netta crescita in confronto alle 344’000 del 2019.

Il cantone italofono è anche la regione in cui la quota di ospiti svizzeri è più elevata, pari all’84%. Se si considerano i primi sette mesi del 2021 a livello svizzero si contano 15,02 milioni di pernottamenti, con un aumento su base annua del 12% e una quota di ospiti indigeni del 78%. I Grigioni segnano +3% a 2,91 milioni, il Ticino addirittura +95% a 1,65 milioni. Le uniche due regioni che arretrano sono Zurigo (-12%) e Ginevra (-18%).

Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
mese
state
registrate
notti
notti registrate
giulio
cesare
giulio cesare
mese dedicato
TOP News
© 2023 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile