ticinolibero
Cronaca
29.09.21 - 09:200

Stefan Blättler nuovo procuratore generale della Confederazione

Il giurista e comandante della polizia cantonale bernese è il successore di Michael Lauber

BERNA – Il giurista e comandante della polizia cantonale bernese Stefan Blättler, 62 anni, è il nuovo procuratore generale della Confederazione. L’Assemblea federale lo ha eletto stamani, con 206 voti su 208 schede valide, alla successione di Michael Lauber. La carica di capo del Ministero pubblico della Confederazione (MPC) era vacante dopo che Lauber, rimasto invischiato nello scandalo FIFA, aveva lasciato anticipatamente le proprie funzioni il 31 agosto 2020.

L’elezione del nuovo procuratore generale era molto attesa, anche se scontata. La candidatura di Stefan Blättler era infatti stata proposta all’unanimità dalla Commissione giudiziaria dell’Assemblea federale ed era sostenuta da tutti i partiti. Il futuro procuratore generale potrà rimanere in carica fino all’età di 68 anni, invece dei canonici 65: le camere hanno infatti accolto l’idea di allungare il periodo di attività del nuovo capo del Ministero pubblico della Confederazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP News
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile