ticinolibero
Cronaca
01.03.24 - 11:370
Aggiornamento: 14:10

Delitto di Chiasso, c'è un fermo

Il fatto di sangue sarebbe legato all'ambiente della droga. Il presunto assassino avrebbe detto ad una passante di essere responsabile del decesso del 50enne e poi non ha opposto resistenza di fronte all'arresto

CHIASSO - Un delitto legato alla droga, il cui autore si è consegnato spontaneamente alla Polizia. Le ultime notizie in arrivo da Chiasso, riportate da La Regione, relative al fatto di sangue avvenuto oggi, parlano di un fermo e di contorni che si stanno piano piano chiarendo.

A quanto pare, un uomo è uscito dall'appartamento del 50enne trovato senza vita e ha confessato a una passante di averlo ucciso. La donna ha allertato le forze dell'ordine, che comunque sono sul posto da questa mattina per le indagini del caso. Il presunto assassino li ha attesi di fronte alla chiesetta di Sant'Anna, senza tentare la fuga ma anzi lasciandosi arrestare, con in mano un coltello. 

La vittima sarebbe membro di una nota associazione di volontariato (i City Angels) e quando accaduto sarebbe legato all'ambiente della droga. 

Le indagini intanto proseguono e secondo tio.ch si sarebbero spostate in un edificio adiacente che ospita un centro massaggi e terapie alternative.

Potrebbe interessarti anche
Tags
chiasso
fermo
delitto
droga
legato
assassino
presunto assassino
50enne
passante
sant
TOP News
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile