ticinolibero
Cronaca
01.03.24 - 15:260

Papa Francesco distrugge l'ideologia gender: "Il pericolo più brutto dei nostri tempi"

"Ho chiesto di fare studi a proposito di questa brutta ideologia del nostro tempo, che cancella le differenze e rende tutto uguale; cancellare la differenza è cancellare l'umanità", ha detto il Pontefice al Convegno sull'Antropologia delle Vocazioni

ROMA - Papa Francesco attacca frontalmente l'ideologia gender, che ritiene essere il pericolo più brutto dei nostri tempi. Il Pontefice, ancora col raffreddore, è intervenuto, con un discorso letto da un collaboratore, al Convegno sull'Antropologia delle Vocazioni.

"Leggere tanto mi affatica", ha detto, giustificando il motivo per cui a riportare le sue riflessioni è stato monsignor Filippo Ciampanelli.

Il testo di Bergoglio ha sottolineato l'importanza degli studi, e di "occasioni di confronto" come questo convegno, che "sono tanto necessarie e importanti, perché si diffonda la consapevolezza della vocazione a cui ogni essere umano è chiamato da Dio, in diversi stati di vita e grazie ai suoi molteplici carismi. Sono utili altresì per interrogarsi sulle sfide odierne, sulla crisi antropologica in atto e sulla necessaria promozione delle vocazioni umane e cristiane".

Ma destinata a far rumore è sicuramente una frase: "È molto importante che ci sia questo incontro, questo incontro fra uomini e donne, perché oggi il pericolo più brutto è l'ideologia del gender, che annulla le differenze. Ho chiesto di fare studi a proposito di questa brutta ideologia del nostro tempo, che cancella le differenze e rende tutto uguale; cancellare la differenza è cancellare l'umanità. Uomo e donna, invece, stanno in una feconda tensione".

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
francesco
papa francesco
ideologia gender
gender
tempi
ideologia
papà
pericolo
differenze
convegno
TOP News
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile