ticinolibero
Sport
21.01.23 - 15:410
Aggiornamento: 27.01.23 - 18:57

Balotelli è furioso col comune e tuona: "Voi svizzeri più o meno capite tutti l'italiano"

L'attaccante ce l'ha col fatto che la neve rende inagibili i campi: "Chiedo a chi si occupa dei campi di non tifare Sion e non rompere se perdiamo". Discutibile, tra l'altro, il suo italiano

SION - Mario Balotelli ce l'ha col comune di Sion e col Canton Vallese, rei di non mettere a disposizione i campi per allenarsi alla sua squadra, causa neve. E non risparmia una frecciata agli svizzeri e alla loro conoscenza dell'italiano.

È furioso, su Instagram, l'ex attaccante della Nazionale. “Scrivo in italiano tanto so che più o meno tutti lo capite qua in Svizzera", parte.

Ma la sua rabbia non nasce dalla lingua. A Sion ha nevicato e la condizione dei campi non permette a lui e ai suoi compagni di allenarsi come si deve.

"La mia squadra, il Sion, i miei compagni ed io diamo il 200% ogni giorno per ottenere risultati migliori ma il comune non ci lascia allenare sui loro campi e dà la precedenza ad altri, neanche allo stadio", spiega.

"E allora io vi chiedo cortesemente qua in Vallese, gli addetti, il comune e chi compete per i campi non tifate Sion e non rompete se perde!", il suo ammonimento.

"A livello d’impegno diamo il 200% ma a livello fisico possiamo lavorare al 20%, come c--zo prepariamo una partita al top spiegatemelo! Siamo in Svizzera e c’è l’impossibilità di usare i campi per la neve??? Ma siamo seri?? Dai su sveglia che noi non siamo qua in vacanza ma per vincere!”, tuona. 

Va osservato che abbiamo riportato in modo letterale lo scritto di Balotelli, errori (orrori) ortografici compresi. Prima di parlare dell'italiano degli altri, forse dovrebbe rileggere...

Potrebbe interessarti anche
Tags
meno capite
tuona
balotelli
capite
campi
sion
neve
attaccante
chiedo
ce
TOP News
© 2023 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile