ticinolibero
TIPRESS
Cronaca
24.11.20 - 22:350

"Accoltellatrice nota per terrorismo jihadista". Dall'Austria: "Vicini alla Svizzera"

L'aggiornamento della Polizia federale in merito al grave fatto di sangue avvenuto oggi pomeriggio alla Manor di Lugano

Il presidente del Governo Norman Gobbi ha parlato di “fatti di massima gravità” parlando in conferenza stampa dell’accoltellamento avvenuto oggi alla Manor di Lugano. La polizia non ha escluso che dietro al grave fatto di sangue ci siano moventi terroristici. Dubbi che la conferenza non ha spazzato via, anche se tra le righe il messaggio lanciato dalle autorità è piuttosto chiaro: il Ticino potrebbe trovarsi di fronte al primo attacco terroristico.

“È la prima volta che il Ticino attiva un dispositivo simile coinvolgendo il Ministero pubblico della Confederazione e la Fedpol”, ha detto Gobbi. Parole che lasciano poco spazio all’interpretazione, anche se “è troppo presto per dire che questo caso sia collegato ad altri”.

Il portavoce di Manor Fabian Hildbrand si è detto scioccato: “Siamo colpiti dalla violenta aggressione e ci rammarichiamo per l’incidente. Siamo vicini alle famiglie e alle persone coinvolte”.

Anche dall’estero arrivano le prime reazioni al grave fatto di sangue di Lugano. Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha scritto su Twitter che “condanno fermamente l’attacco terroristico di matrice islamica di oggi a Lugano. I miei pensieri vanno alle vittime. Siamo vicini alla Svizzera in queste difficili ore”.

Intanto, tramite una breve nota pubblica sul suo profilo Twitter, la Fedpol comunica che "la 28enne arrestata era coinvolta in un'inchiesta di polizia del 2017 legata al terrorismo jihadista".

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
svizzera
terrorismo jihadista
sangue
terrorismo
manor
grave fatto
accoltellatrice
polizia
grave
TOP News
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile