ticinolibero
Cronaca
14.12.21 - 18:570

GastroTicino: "Abbiamo solo spiegato cosa possono fare, non abbiamo chiesto di licenziare"

OCST ha contestato una lettera inviata dall'organizzazione ai soci, che invece precisa quanto il contenuto era molto diverso da quel che è stato detto

BELLINZONA - GastroTicino nega di aver indicato ai suoi soci di licenziare i dipendenti non vaccinati, come l'ha accusata OCST. 

Anzi, nella sua missiva si limitava a analizzare che cosa possono e che cosa non possono fare le aziende, "quali provvedimenti si possono o non si possono adottare, riferendosi all’assenza di un certificato e alle conseguenze sul normale andamento aziendale. Si descrivono quindi le fattispecie relative a quando si “può anche” o “non si può” licenziare un collaboratore". Viene precisato che a livello giuridico si può indicare il vaccino come requisito per una assunzione, dunque assumere solo vaccinati. Essendo una condizione che può essere inserita dal datore di lavoro, esso può anche licenziare chi non si vaccina.

Ma GastroTicino ha solo spiegato come sono le norme, nessun invito da parte sua a procedere, precisa. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
fare
gastroticino
possono
spiegato
possono fare
può
ocst
bellinzona
precisa
soci
TOP News
© 2023 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile