ticinolibero
Cronaca
13.09.23 - 19:040

Simonetta Perucchi Borsa: "A disposizione per chiarire. Ma respingo le accuse"

Così l’avvocatessa dopo che oggi il giudice Pagnamenta ha invitato il Ministero pubblico a chiarire la sua posizione giudiziaria

LUGANO - “Rispetto la competenza degli organi istituzionali, però l’azione penale compete al Ministero pubblico e il procuratore generale Andrea Pagani mi ha già sentito nel 2018. Se dovesse ritenere utile interrogarmi nuovamente io sono a disposizione”. Così l’avvocatessa Simonetta Perucchi Borsa a ticinonews.ch dopo che oggi il giudice Amos Pagnamenta ha invitato il Ministero pubblico a chiarire la sua posizione giudiziaria nell’ambito del processo che ha portato alla condanna per truffa di un sedicente broker padovano (LEGGI QUI).

L’avvocatessa, che è membro del Consiglio della Magistratura – ha comunque ribadito che respinge “le accuse fatte nei miei confronti e mi riservo di raccogliere tutte le dovute informazioni rispetto a quanto è stato affermato in questo processo per poi valutare le iniziative più opportune. Perché mi fa male venir giudicata pubblicamente senza aver potuto prendere parte al procedimento e senza aver potuto esprimermi al riguardo”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
simonetta
simonetta perucchi
posizione
simonetta perucchi borsa
borsa
disposizione
accuse
perucchi
perucchi borsa
ministero
TOP News
© 2024 , All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile