ticinolibero
Cronaca
25.04.22 - 08:520
Aggiornamento: 30.04.22 - 10:45

Cadavere nel fiume a Molinazzo, c'è l'ipotesi di un gesto estremo

Ieri è stato ritrovato un corpo senza vita, con segnali di annegamento. Gli inquirenti cercano indizi per capire cosa possa essere successo, si escluderebbe, al momento, l'intervento di terzi

MOLINAZZO DI MONTEGGIO - Tragico rinvenimento delle acque del fiume Ticino, anche se i contorni del dramma sono ancora poco chiari. Infatti è stato ritrovato un cadavere, attorno alle 14 di ieri, a un metro di profondità e tre/quattro dalla riva. 

Sul posto, non lontano dalle scuole medie, sono accorsi gli uomini della Polizia Cantonale e della Comunale di Bellinzona. Non si conosce l'identità della persona, un uomo, che ha perso la vita e nemmeno come possa essere arrivato il decesso. Si stanno cercando indizi che possano dire qualcosa in più. La scientifica ha isolato la zona. 

A quanto pare gli inquirenti escluderebbero l'intervento di terzi. Quel poco che si conosce porterebbe a pensare a un gesto estremo. Sul cadavere ci sono segni di annegamento. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
gesto estremo
cadavere
gesto
molinazzo
fiume
inquirenti
stato ritrovato
annegamento
terzi
ritrovato
TOP News
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile