ticinolibero
Politica
21.01.23 - 18:000

"Nuova energia per il Ticino", i Verdi liberali consegnano le loro liste

In corsa assieme all'ex granconsigliera Sara Beretta Piccoli ci sono De Savelli, Mobiglia, Marini e Boer. I temi su cui è incentrato il programma sono energia e ambiente, economia, salute e società e mobilità

BELLINZONA - Mirco De Savelli, Sara Beretta-Piccoli, Massimo Mobiglia, Cinzia Marini e Claudio Boer: sono i cinque candidati al Consiglio di Stato dei Verdi Liberali, che hanno consegnato le loro liste per Governo e Parlamento, al motto di "Nuova energia per il Ticino. Noi ci siamo!".

"I verdi liberali propongono un programma di legislatura incentrato su quattro temi: energia e ambiente, economia, salute e società e mobilità. Il Ticino soffre di problemi che ne rallentano lo sviluppo e la crescita: dal traffico eccessivo alle difficoltà del mercato del lavoro per i giovani, dalla fuga dei cervelli all’invecchiamento della popolazione", si legge nella nota di presentazione delle liste.

"La protezione dell’ambiente e promuovere la riduzione delle emissioni di CO2 deve altresì essere una priorità. Per i verdi liberali perseguire una politica a favore del clima vuol dire cogliere anche importanti opportunità economiche. Infine, i verdi liberali sostengono una politica espansiva delle energie rinnovabili in Ticino per
aumentare la nostra indipendenza dall’estero e velocizzare la transizione energetica. Il potenziale per lo sviluppo
dell’energia solare in Ticino è ancora enorme. Non solo i grandi impianti fotovoltaici, ma devono essere promosse anche le soluzioni decentralizzate delle comunità energetiche che creano energia laddove essa viene consumata".

Ecco chi sono i candidati: "Per il Consiglio di Stato si candidano (nell’ordine): Mirco De Savelli (1995), giovane economista e fondatore di una startup ticinese, Consigliere comunale a Cadempino; Sara Beretta Piccoli (1971), igienista dentale, già Granconsigliera, Consigliera comunale in carica a Lugano; Massimo Mobiglia (1969), architetto e docente, fondatore della sezione cantonale dei verdi liberali, già Presidente cantonale e attualmente consigliere comunale a Minusio, Presidente WWF Ticino; Cinzia Marini (1966), Manager medico, già Consigliera comunale a Maroggia e Comano, Vice-Presidente Business & Professional Women Ticino; Claudio Boër (1947), professore di ingegneria meccanica, tra i fondatori e già Vice Presidente della SUPSI, già Console presso il Consolato svizzero a Shangai, esperto nell’ambito energetico e nelle nuove tecnologie".

Potrebbe interessarti anche
Tags
verdi
ticino
nuova energia
verdi liberali
energia
liste
de savelli
savelli
mobiglia
boer
TOP News
© 2023 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile