ticinolibero
Sport
28.11.22 - 18:560

Una buona Svizzera sconfitta dal Brasile

A Doha finisce 1-0. Decide una rete del centrocampista brasiliano a sette minuti dalla fine

DOHA – È entrato nel vivo il Mondiale in Qatar della Svizzera di Yakin. Dopo l’esordio vittorioso contro il Camerun nel match inaugurale, i rossocrociati hanno dovuto affrontare il Brasile di Tite allo Stadium 974 di Doha. Se i brasiliani hanno dovuto fare a meno di Neymar – costretto ai box da un infortunio -, la nostra ‘Nati’ ha dovuto rinunciare a Okafor e la stella Shaqiri, partito dalla panchina per un problema alla coscia. Al suo posto, Yakin ha scelto il giovane 20enne Rieder.

Il primo tempo è scivolato via senza troppi sussulti. La Svizzera non crea, ma mantiene il possesso palla. La verve offensiva dei carioca viene abilmente contenuta dalla retroguardia elvetica, che rischia solo al 26esimo quando Sommer risponde con i guantoni su Vinicius Junior.

Non cambia lo scenario nella ripresa, anche se il Brasile alza leggermente il baricentro e aumenta l’intensità. La Seleção trova il vantaggio al 65esimo, ma la VAR annulla tutto. La Svizzera culla la possibilità di pareggiare, ma a sette minuti dal termine Casemiro firma un gol capolavoro (deviato da Akanji) e trafigge Sommer. 1-0 e Svizzera sconfitta.

Prossimo appuntamento venerdì sera (alle 20:00, ore locali) per la sfida decisiva per il passaggio del girone contro la Serbia. La selezione di Yakin ha a disposizione due risultati su tre per passare il turno.

Potrebbe interessarti anche
Tags
svizzera
brasile
sconfitta
svizzera sconfitta
doha
minuti
sette
sette minuti
dovuto
yakin
TOP News
© 2023 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile