ticinolibero
Animal House
27.01.22 - 10:340

Droni vs Gipeti, la Ficedula: giù le mani da quei rapaci

Ieri il volo ripetuto di un drone ha fatto uscire due volte la femmina in cova dal nido

LOCARNO - Il secondo tentativo di nidificazione del Gipeto rischia di andare in fumo come era successo lo scorso anno. Ieri, segnala l'associazione Ficedula, "il volo ripetuto di un drone ha fatto uscire due volte la femmina in cova dal nido, costruito nel mese di dicembre. L'episodio è stato osservato e comunicato da chi sta seguendo da mesi la nidificazione.

Il volo dei droni contro le pareti rocciose rappresenta sempre una grave minaccia per le nidificazioni in corso di specie delicate o minacciate o, come in questo caso di una nidificazione ritentata dopo 151 anni dalle ultime in Ticino: quella di una delle coppie ticinesi di Gipeto.

Aquile reali, falchi pellegrini, gheppi, gufi reali e altre specie possono, se disturbate, abbandonare definitivamente i loro nidi. Il pericolo è molto più grande quando ci sono le uova, o l'uovo.

Ficedula non vuole criminalizzare l'uso dei droni, ma altresì attirare l'attenzione del pubblico, e soprattutto degli utenti dei droni: state distanti dalle pareti rocciose!".

La Ficedula ricorda che il disturbo di questo tipo è un reato ed è perseguibile penalmente.

Potrebbe interessarti anche
Tags
droni
ficedula
volo
due volte
cova
ripetuto
drone
femmina
nido
volo ripetuto
TOP NEWS Rubriche
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile