ticinolibero
Cronaca
26.04.22 - 14:440

Sbranate una ventina di pecore a Cerentino: "Gli allevatori non ne possono più"

Germano Mattei: "Le autorità sono invitate a reagire con sollecitudine"

CERENTINO – Allarme Lupo a Cerentino. Lì, dove già un mese fa una pecora è stata trovata morta in seguito a un attacco di tre lupi. Lo scenario si è ripetuto questa mattina, quando una ventina di pecore e agnelli sono stati sbranati. Il tutto “rilevato e constatato dal guardiacaccia”, fa sapere Germano Mattei, co-presidente nazionale dell’Associazione per la protezione del territorio dai grandi predatori.

“Sono sul posto – continua – con gli allevatori imbestialiti. Non ne possono più. Minacciano di vendere tutto e chiudere lasciando i terreni all’abbandono”.

“Ormai – scrive Mattei –, siamo ampiamente sopra ai 10 capi consentiti per richiedere l’ordine di abbattimento. Le autorità sono invitate a reagire con sollecitudine”.

Tags
mattei
possono
pecore
ventina
allevatori
cerentino
reagire
autorità
invitate
germano mattei
TOP News
© 2023 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile