ticinolibero
Economia
28.09.22 - 15:370

Lavorare da casa per risparmiare sul riscaldamento, la strategia delle aziende

Secondo il bisettimanale Beobachter. citando come esempi Posta e Novartis. Non ci sono leggi ma in casi straordinari dovrebbe essere possibile far lavorare i dipendenti in smartworking

BERNA - Prima del Coronavirus, la maggior parte degli svizzeri e non solo non aveva mai conosciuto il telelavoro. Costretti a stare a casa durante la pandemia, in molti hanno usato lo smart working e diverse aziende non sono più tornate indietro o hanno promosso forme ibride.

Ora la crisi energetica rischia di far tornare di moda il lavoro agile da casa. Lo anticipa il bisettimanale Beobachter, in edicola nei prossimi giorni.

Tra di esse ci sarebbe per esempio la Posta o Novartis. Tutti sono alla ricerca di un modo di risparmiare sul riscaldamento degli uffici.

A livello di legge non ci sono norme scritte e gli esperti ritengono che la via migliore sia che le aziende si mettano d'accordo coi dipendenti, soprattutto in condizioni eccezionali, tra cui sicuramente la crisi energetica potrebbe rientrare. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
risparmiare
casa
aziende
riscaldamento
bisettimanale
berna
bisettimanale beobachter
beobachter
posta
novartis
TOP News
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile