ticinolibero
Politica
23.09.22 - 10:410

PLR, Lega, Centro e UDC: "Chiediamo una deduzione fiscale per premi di cassa malati per ogni figlio a carico"

Sono in arrivo aumenti dei premi delle casse malati, buona parte della classe politica ticinese si unisce chiedendo una misura da introdurre già nell'anno fiscale 2023. "Diamo alle famiglie ticinesi, gravate dalla crisi, una risposta concreta"

BELLINZONA - Ci sono pochi temi che uniscono e preoccupano tutti come quello relativi ai premi di cassa malati, soprattutto se sono annunciate stangate in un periodo già difficile. E allora i partiti politici si uniscono e chiedono assieme al Governo di introdurre una misura per le famiglie, una deduzione fiscale per premi di cassa malattia di 1'200 franchi per ogni figlio a carico, ciò già a partire dall’anno fiscale 2023. L'iniziativa interpartitica è firmata da rappresentanti di PLR (con Alessandra Gianella), Lega (con Boris Bignasca), il Centro (con Maurizio Agustoni) e UDC (con Paolo Pamini), di fatto manca solo il PS.

"La proposta ha lo scopo di dare alle famiglie ticinesi una risposta immediata, concreta e tangibile di fronte ai prospettati nuovi aumenti dell’assicurazione malattia e si inserisce in una situazione congiunturale già gravata dal rincaro dell’energia e dall’inflazione che tocca ormai anche diversi beni di largo consumo", si legge nel comunicato inviato in redazione.

"La proposta, in linea con quanto succede già nella maggioranza dei cantoni svizzeri, prevede di introdurre una deduzione fiscale per premi di cassa malattia di 1'200 franchi per ogni figlio a carico, ciò già a partire dall’anno fiscale 2023. Si propone quindi di allineare la legge tributaria ticinese al progetto di revisione dell’Imposta federale diretta IFD 2024, che prevede
analogamente una deducibilità di 1'200 franchi per figlio a carico a livello federale. Una proposta concreta e pragmatica, condivisa da un largo spettro politico, che intende trovare prima possibile soluzioni percorribili, che possano dare un concreto colpo di mano a diverse economie domestiche, che sono alle prese con un potere d’acquisto in erosione".

I partiti hanno già calcolato quanto costerebbe: "A livello di costi per le casse pubbliche, la proposta – stando a recenti stime della Divisione delle contribuzioni – dovrebbe portare ad un minor gettito di 5,6 milioni per le casse cantonali e di 4,4 milioni per quelle comunali. Una minore entrata certamente sostenibile, visto che andrà a beneficio delle famiglie. Va poi aggiunto che il calo del gettito sarebbe verosimilmente minore, considerate le coppie che oggi ricevono sussidi per il premio di cassa malati e che non devono sostenere interamente o del tutto tali costi". 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
lega
deduzione fiscale
deduzione
ogni figlio
premi
cassa
cassa malati
famiglie
carico
figlio
TOP News
© 2022 , All rights reserved


Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile